Cerca

Milan e Inter in Champions Sneijder ko, Ibra forse c'è

Nerazzuri decimati a Mosca contro il Cska: l'olandese fuori 3 settimane. Diavolo col Viktoria: se Zlatan non recupera solo Cassano

Milan e Inter in Champions Sneijder ko, Ibra forse c'è
In Champions per non complicarsi ulteriormente la vita. Milan e Inter si rituffano nell'Europa che conta dopo un sabato finalmente da 3 punti (prime vittorie in campionato, i nerazzurri a Bologna e i rossoneri col Cesena). Ora, però, si tratta di cercare conferme e, se possibile, recuperare i leader. L'Inter martedì sera si gioca già una fetta di qualificazione agli ottavi: va a Mosca e contro il Cska serve una vittoria, visto il ko interno 0-1 contro il Trabzonspor al debutto. Allora in panchina c'era Gasperini, oggi Claudio Ranieri. Che ha già messo una croce su Sneijder: l'olandese starà fuori almeno tre settimane per i guai all'adduttore. In Russia non ci saranno nemmeno Stankovic, Thiago Motta e Maicon, più Muntari, Castaignos, Poli e Forlan non inseriti nella lista Champions. Sabato a Bologna è stato un brodino, ora serve una dose massiccia di proteine.

Ibra ci prova - Sorride un po' di più il Milan. Innanzitutto perché il Diavolo ha un punto in più in classifica, strappato a Barcellona. E perché l'avversario di mercoledì a San Siro si chiama Viktoria Plzen, squadra ceca non definibile corazzata. Però Allegri ha più o meno gli stessi problemi di Ranieri soprattutto in attacco: mancheranno Pato, Robinho, Boateng e la coppia Inzaghi-El Shaarawi (entrambi fuori dalle liste). O ci si affida al solo Cassano, coccolato da Berlusconi, oppure si farà di tutto per recuperare in extremis Ibrahimovic. Ma attenzione, perché domenica sera ci sarà Juventus-Milan, quella sì partita tosta e da non sbagliare. In ogni caso, Allegri e Ranieri hanno una certezza: la coperta è troppo corta.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog