Cerca

Al Fulham un codice di ferro: Sbagli il rigore? Paghi la multa

Kasami, ex del Palermo, sbaglia un penalty e mister Jol gli fa pagare 600 euro. Tecnico ha adottato un regolamento da caserma

 Al Fulham un codice di ferro: Sbagli il rigore? Paghi la multa

Tira un rigore, ma sbaglia e l'allenatore gli impone di pagare una multa di 500 sterline (circa 600 euro). E' quello che è successo al diciannovenne Pajtim Kasami, giocatore della squadra inglese Fulham che lo scorso 21 settembre ha sfidato il Chelsea in un match di Carling cup. A tirare il rigore avrebbe dovuto essere Orlando Sà, ma il ragazzo, sicuro di poter dare un apporto decisivo alla partita, si era assunto la responsabilità del penality e lo aveva sostituito dagli undici metri. Ma il portiere Ross Sturnbull è riuscito a difendere la sua porta, decidendo in maniera definitiva le sorti della partita e impedendo così al Fulham di passare il turno di coppa. 

Guarda il rigore per cui Kasami ha dovuto pagare una multa

Il codice di Jol - Oltre alla delusione per la rete mancata il giocatore svizzero di origine albanese ha dovuto sborsare 500 sterline per la multa inflittagli dall'allenatore Martin Jol che ha applicato in maniera rigida un nuovo punto del suo personalissimo reglamento.  Le nuove direttive introdotte da Jol prevedono, infatti, la  punizione per i  ritardi dei giocatori, per i comportamenti e gli atteggiamenti considerati impertinenti o per gli 'eccessi di zelo' come nel caso di Kasami, che in Italia avevamo conosciuto con la maglia del Palermo. La linea dura del coach, però, non è affatto condivisa dai veterani della squadra che hanno più volte protestato contro le sue decisioni. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog