Cerca

Il papà di Lorenzo choc: "Simoncelli se l'è cercata"

Il genitore del pilota spagnolo accusa: "Marco era una pilota pericoloso, doveva essere fermato". Poi rivela: "Mio figlio vuole smettere"

 Il papà di Lorenzo choc: "Simoncelli se l'è cercata"
Nel coro di compianto e commozione per Marco Simoncelli, c'è una voce a dir poco stonata. E' quella di Chico Lorenzo, padre del pilota Jorge, coinvolto in un incidente col ragazzo di Coriano nel Gp di Assen. La tesi folle del papà di Lorenzo è che Marco se la sia cercata: "Simoncelli era un pilota pericoloso - dice al quotidiano spagnolo Es - Ha fatto cadere a terra molti colleghi e ha causato diversi incidenti. La commissione sportiva doveva porre fine a questo modo di guidare molto prima". Affermazioni farneticanti, che proseguono così: "Perché la commissione del Moto Gp non è intervenuta? Perché le cadute fanno parte dello spettacolo".

"Lorenzo sta pensando di smettere" - Poi il papà di Lorenzo annuncia l'intenzione del figlio di ritirarsi dopo quello che è accaduto: "Jorge - dice - sta meditando di fermare la sua carriera. Le corse del Mondiale stanno diventando troppo pericolose per i piloti". No más carrera: che in spagnolo significa sia "non più corse" sia "non più carriera".

I cretini del "ben ti sta" - Non è la prima uscita vergognosa di persone vicine a Lorenzo. In questi giorni un tifoso del pilota spagnolo ha pubblicato sul web un fermo immagine dell’incidente, con Simoncelli immobile sull’asfalto e una scritta: “ahahahahahah“. Il tutto perché dopo lo scontro Pedrosa-Simoncelli a Le Mans e quello Simoncelli-Lorenzo ad Assen, tutta la Spagna aveva attaccato il pilota, accusandolo di "fare fuori" i motociclisti iberici. Ora, in modo ripugnante, i cretini si vendicano dicendogli: "Ben ti sta".



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • PartitoDemagogico

    31 Ottobre 2011 - 21:09

    ...al pari dello spagnolo.

    Report

    Rispondi

  • valebubu

    31 Ottobre 2011 - 18:06

    NON CI SONO PAROLE!!!!L'IGNORANZA E' PRORPIO UNA BRUTTA MALATTIA!!!!Come si fanno a fare certe insinuazioni ad una certa età pure il figio se n'è d'issociato!!!Aveva proprio ragione lui quando diveva che se volevi non ti succedesse niente dovevi startene a casa!Che vergogna sentire queste parole da un genitore!!!

    Report

    Rispondi

  • uomo-qualunque

    31 Ottobre 2011 - 16:04

    Prima sul padre di SIC. Si avrà chiesto se indurlo a correre in moto dai 7 anni sia stato giusto? Mi è capitato di veder una volta un ragazzino sui 6-7 anni con una piccola moto, gironzolando in un piccolo parco. Dovevamo stare attenti che ci veniva addosso, anche se a bassa velocità, un adulto, il padre, lo zio? non so, lo incentivava dicendogli: "dai che sei Valentino Rossi". Mi son chiesto come era possibile tale pazzia. Mi son ricordato di questo episoldio quando ho saputo che pure SIC aveva cominciato a 7 anni sulla moto. Del padre di Lorenzo: la prudenza sarebbe stata consigliabile, molto meglio l'azione del figlio che ha avuto il coraggio di essere presente al funerale da quanto leggo, li fa onore.

    Report

    Rispondi

  • uomo-qualunque

    31 Ottobre 2011 - 16:04

    Prima sul padre di SIC. Si avrà chiesto se indurlo a correre in moto dai 7 anni sia stato giusto? Mi è capitato di veder una volta un ragazzino sui 6-7 anni con una piccola moto, gironzolando in un piccolo parco. Dovevamo stare attenti che ci veniva addosso, anche se a bassa velocità, un adulto, il padre, lo zio? non so, lo incentivava dicendogli: "dai che sei Valentino Rossi". Mi son chiesto come era possibile tale pazzia. Mi son ricordato di questo episoldio quando ho saputo che pure SIC aveva cominciato a 7 anni sulla moto. Del padre di Lorenzo: la prudenza sarebbe stata consigliabile, molto meglio l'azione del figlio che ha avuto il coraggio di essere presente al funerale da quanto leggo, li fa onore.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog