Cerca

Il Napoli si ferma sul più bello

Tripletta di Gomez per il Bayern, poi Fernandez illude Mazzarri. Decisivo il City

Il Napoli si ferma sul più bello
Dura appena un quarto d’ora il sogno bavarese del Napoli. Pressing a tutto campo e palla lunga per  Lavezzi: questa la tattica umile ma suicida voluta da Mazzarri. Troppo superiore nel palleggio il Bayern Monaco: le giocate del trio Muller-Kroos-Ribery fanno ammattire gli azzurri e in 42’ mandano tre volte in gol Gomez, abilissimo a sfruttare gli errori della difesa partenopea. Fernandez riaccende la speranza prima insaccando di testa un corner al 45’ e nella ripresa (sempre di testa) firmando il 2-3, ma la rimonta non si completa. Ora il City è a +2: contro Mancini e Balotelli servirà un altro miracolo.

BAYERN M. (4-2-3-1)

Neuer 6: Fernandez gli rovina le statistiche stagionali.
Boateng 6.5: si mangia la fascia destra a grandi falcate. Attento in difesa su Zuniga e Cavani.
Van Buyten 5.5: si fa superare dalla palle del 3-2.
Badstuber 5.5: in difficoltà solo sui guizzi partenopei.
Lahm 7: l’unico in grado di tenere testa in velocità a Lavezzi.
Gustavo 6: dimostra subito tanta personalità impegnando De Sanctis da fuori area.
Schweinsteiger 6.5: rompe l’equilibrio della partita con una palla perfetta in verticale per il primo gol di Gomez. (dal 8' st Tymoschuk 6: fa festa anche lui).
Muller 7: al Mondiale ha vinto la classifica cannonieri grazie ai tre assist serviti ai compagni.
Kroos 7.5: serve il raddoppio a Gomez con un cross morbidissimo e ispira il 3-0.
Ribery 7.5: osservato speciale, fatica a trovare spazio all’inizio. Non appena il Napoli cede, alza il ritmo a una velocità insostenibile per la difesa partenopea.
Gomez 8: 19 gol in 17 partite stagionali. Non è che ci sarebbe molto altro da dire. Mette in imbarazzo i difensori ospiti sfruttandone ogni minimo errore.

NAPOLI (3-4-2-1)


De Sanctis 6: fa sempre il suo dovere se Gomez non gli arriva a un metro dalla porta.
Campagnaro 5: attentissimo su Ribery nella fase iniziale, non riesce a fermare Gomez nell'azione del vantaggio bavarese.
Fernandez 6: due gol di testa per una serata da ricordare. Salvo l’ingenuità sull’1-0.
Aronica 5: nel momento più difficile per il Napoli, si addormenta sull’assist di Kroos. (dal 43’ pt Dossena 5.5: qualche tentativo offensivo ma senza successo).
Maggio 5.5: la squadra di Mazzarri rinuncia a costruire, facendo a meno del suo apporto.
Dzemaili 4.5: gli manca una marcia per stare dietro ai bavaresi. Un fallo dietro l’altro e poca efficacia in copertura.  
Inler 5: se uno decide di giocare solo palloni lunghi per Lavezzi, potrebbe anche risparmiare una serata di sofferenza al proprio regista.
Zuniga 4.5: dovrebbe inseguire Boateng ma non lo fa. Dovrebbe dare una mano a Cavani e non fa nemmeno questo. Nella ripresa si sacrifica da esterno e rimedia due gialli in tre minuti.
Hamsik 5: troppo poco per un giocatore che in queste serate dovrebbe dare il meglio.
Lavezzi 5: il compito che Mazzarri gli affida non è facile, fare tutto da solo. Spreca due buone occasioni sullo 0-0.
Cavani 6: voto di stima per la disponibilità al sacrificio che mostra andando a rincorrere Boateng e Gustavo fino al limite della propria area di rigore.

di Francesco Perugini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog