Cerca

Galliani avverte i tifosi:

il Milan tirerà la cinghia

Galliani avverte i tifosi:
E’ crisi per tutti e ne risente anche il portafogli del Milan. Lo ha annunciato l’amministratore delegato della società rossonera Adriano Galliani, che ha avvertito i tifosi: “Si aspettino un mercato estivo esilissimo” se non addirittura “esangue, con scambi di giocatori ma con pochissimo movimento di denaro, a parte poche società”. Galliani ne è “più che sicuro” e può darsi che stia dicendo sul serio o che possa trattarsi di un bluff in vista dei giorni bollenti del calcio mercato estivo. Basterà attendere per capire meglio.
Al suo arrivo in Lega calcio, il vicepresidente rossonero, assicura anche che l'infortunio di Abbiati non spingerà la società a cercare un sostituto tra i pali: “Assolutamente no, non cambiano i portieri neanche per l'anno prossimo. Negli anni scorsi con Dida e Kalac abbiamo vinto le Champions e il Mondiale per club, quindi – ha concluso senza troppe parole Galliani - andiamo avanti con loro e aspettiamo Abbiati”.
Eppure, stando alle ultime voci, sul mercato potrebbe aggirarsi il nome di Zlatan Ibrahimovic, anche se dall’Inter hanno smentito immediatamente la notizia. E a casa Milan un po’ di nomi da rubare ai cugini circolano, una fra tutti quello di Maxwell, interessato a trasferirsi a Milanello.
“Non parlo di Inter e dei suoi giocatori”, ha risposto Galliani. L’ad non si è scomposto nemmeno di fronte al “suggerimento” di un altro pezzo da 90, Ibrahimovc, con un chiaro riferimento alle dichiarazioni di un anno fa di Carlo Ancelotti che aveva detto che in ritiro avrebbe potuto esserci un giocatore che nessuno si immaginava: “Con l’età soffro un po’ di amnesia”, ha sorriso Galliani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelo.Mandara

    08 Aprile 2009 - 15:03

    ...Gli Italiani, uniti, stanno dimostrando verso l'Abruzzo qualcosa di molto più forte del Federalismo...!!! Acrobazie del Milan..per Kakà. Prima delle elezioni regionali in Sardegna, si presentò per il Presidente Berlusconi "l'affair Kakà"...da non doversi cedere al Manchester City per "qualcosa" come 110 milioni..sostenendo, mi pare,che Kakà aveva fatto il "gran rifiuto" (rendendo, così, "quei milioni" dei veri bruscolini)... "firmando con il cuore per rimanere al Milan"...ma come,..."Quello" firma con il cuore ed al Milan Lab...lo curano pure male ?? A distanza di qualche settimana ed in assenza attuale di elezioni ...la stampa spagnola dà per avvenuto il passaggio di Kakà al Real Madrid per una 60tina di ml. (...ma allora "il cuore dov'è finito ?). O le elezioni europee di giugno potrebbero intervenire a "pacificare" le operazioni di vendita ? Almeno, ad oggi, le premesse sembrerebbero queste, seguendo una certa logica. Verrebbe a mancare, così, un qualche tassello di logica e coerenza elementare !!! Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    23 Marzo 2009 - 11:11

    Amauri : brutte avvisaglie di distacco ? Come per i politici all'estero, così Amauri dalla lunga vacanza infortunistica concede interviste, a dir poco, indisponenti per gli attuali suoi tifosi. Leggo dal "Tuttosport" una frase di Amauri, del tutto irriverente ed agghiacciante: "Del Piero ? Un grande. Ma il più forte è Miccoli". Dichiarazione che fa riflettere, alla luce di quelle sperticate al suo arrivo alla Juventus...dove, per lui, era il massimo poter giocare vicino a Del Piero. Quella che considero una certa "involuzione" dell'italo-brasiliano, nasce da dopo Natale, periodo fino al quale, in campo, ha fatto vedere il "diavolo a quattro"...per poter convincere Dunga a convocarlo e...quando, finalmente (grazie ad infortuni altrui che lo hanno agevolato), Dunga si è deciso...è poi intervenuto il veto della Juve, che (penso) lo avrà davvero contrariato...e non vorrei se la sia "legata al dito". Sta di fatto che il suo rendimento ed i goals, da allora, hanno cominciato a mancare...fino all'infortunio (in allenamento). Recentemente il nome di Amauri è stato pure collegato ad un incontro(?), a Milano, col brasiliano Leonardo...ed il tutto lascia molto perplessi (...e preoccupati). Faccia pure ciò che vuole...sperando soltanto che se la cosa dovesse avvenire...la Soc. Juventus (nuova gestione) metta finalmente a segno la sua prima vendita...in guadagno. Ricordando, che solo recentemente il milanista Gattuso ha dato uno splendido esempio, al mondo intero,... di volersi ridurre lo stipendio. Grande Ringhio !!! Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    23 Marzo 2009 - 11:11

    Amauri : brutte avvisaglie di distacco ? Come per i politici all'estero, così Amauri dalla lunga vacanza infortunistica concede interviste, a dir poco, indisponenti per gli attuali suoi tifosi. Leggo dall'odierno "Tuttosport" una frase di Amauri, del tutto irriverente ed agghiacciante : "Del Piero ? Un grande. Ma il più forte è Miccoli". Dichiarazione che fa riflettere, alla luce di quelle sperticate al suo arrivo alla Juventus...dove, per lui, era il massimo poter giocare vicino a Del Piero. Quella che considero una certa "involuzione" dell'italo-brasiliano, nasce da dopo Natale, periodo fino al quale, in campo, ha fatto vedere il "diavolo a quattro"...per poter convincere Dunga a convocarlo e...quando, finalmente (grazie ad infortuni altrui che lo hanno agevolato), Dunga si è deciso...è poi intervenuto il veto della Juve, che (penso) lo avrà davvero contrariato...e non vorrei se la sia "legata al dito". Sta di fatto che il suo rendimento ed i goals, da allora, hanno cominciato a mancare...fino all'infortunio (in allenamento). Recentemente il nome di Amauri è stato pure collegato ad un incontro(?),a Milano, col brasiliano Leonardo...ed il tutto lascia molto perplessi (...e preoccupati). Faccia pure ciò che vuole...sperando soltanto che se la cosa dovesse avvenire...la Soc. Juventus (nuova gestione) metta finalmente a segno la sua prima vendita...in guadagno. Ricordando, che solo recentemente il milanista Gattuso ha dato uno splendido esempio, al mondo intero,...di volersi ridurre lo stipendio. Grande Ringhio !!! Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

blog