Cerca

Raiola spaventa il Milan: "Tevez può andare all'Inter"

L'agente re del mercato: "Moratti può fare offerta più equa al City". Per Balotelli "nessuna trattativa con le milanesi"

Raiola spaventa il Milan: "Tevez può andare all'Inter"

Il colpo gobbo dell'Inter per il mercato di gennaio si chiama Carlos Tevez, soffiato ai cugini del Milan. Parola di Mino Raiola, l'uomo che tutto sa di quel che accade e accadrà nel pallone europeo e non solo. "Più che una sessione di riparazione, mi sembra che questo sia un mercato di potenziamento dei club che vogliono centrare un traguardo. C'è l'ansia da parte delle squadre di restare fuori alla zona Champions e dalla Uefa", dice l'agente che, tra gli altri, assiste anche Marek Hamsik e Mario Balotelli. Il colpo principale potrebbe arrivare con lo sbarco di Carlos Tevez a Milano. Il centravanti argentino del Manchester City è un obiettivo dichiarato del Milan. Ma, negli ultimi giorni, si sarebbe mossa ancora una volta l'Inter. "Nel calcio è tutto possibile -aggiunge Raiola ai microfoni di Radio Crc -. Finchè il calciatore non firmerà, potrà sempre cambiare idea. Il Milan ha dichiarato a tutti di puntare su Tevez ma a certe condizioni. Poi, se l'Inter proporrà un'offerta più equa per il City, diventerà una concorrente importante". Capitolo Mario Balotelli: secondo gli ultimi 'scoop', l'attaccante dellla Nazionale e del City sarebbe stato sfrattato dalla villa affittata fuori Manchester. "I tabloid inglesi vanno bene solo per pulire il vetro delle macchine", attacca il suo agente. "Ieri - evidenzia ancora l'ex pizzaiolo italo-olandese - ho addirittura appreso di essere in trattativa con Inter e Milan per Balotelli, ma in queste storie non c'è nulla di vero". Più realistico pensare ad un futuro interista per Ezequiel Lavezzi, altro gioiello del Napoli. "Tra le due società ci sono buoni rapporti e l'affare di Pandev lo conferma. Credo che l'Inter vorrà forze fresche in rosa e Lavezzi ha dimostrato il suo valore sul territorio italiano. Quando un giocatore ha dimostrato di avere un certo rendimento, diventa importante per le grandi squadre".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • saiuro

    09 Gennaio 2012 - 14:02

    Cari signori Ma ci rendiamo conto di quanto può far incazzare il venir a sapere che questo subumano ha puntato i piedi per una casa a Montenapoleone da 6.000 euro al mese? Sono un pensionato che si è spaccato il.... per una vita ed è grasso che cola se porto a casa 1200 euro al mese. Forse non ci si rende conto di come ormai si sia superato il segno. Temo fortemente per il futuro di questo povero Paese. Auguri. Credo che presto me ne andrò all'estero. saiuro

    Report

    Rispondi

  • marietta20

    04 Gennaio 2012 - 12:12

    Chi ha scritto l'articolo? Scommetto l'interista BIASIN

    Report

    Rispondi

blog