Cerca

Pallone d'Oro a super Messi: terzo di fila, Leo come Platini

Premiazione scontata a Zurigo. Il Barcellona domina tutte le classifiche. La Pulce a 24 anni nella storia, punta le roi Michel

Pallone d'Oro a super Messi: terzo di fila, Leo come Platini

Leo Messi è nella storia, anche in quella del Pallone d'Oro. La Pulce argentina del Barcellona, a 24 anni, ha vinto a Zurigo il prestigioso premio della Fifa come miglior giocatore del mondo nel 2011. E' il terzo trionfo di fila: in passato c'era riuscito soltanto Michel Platini. Ma Messi ha ancora una carriera davanti, talento e una squadra alle spalle per superare tutti e vincere per la quarta volta. L'argentino ha ottenuto il 47,88% delle preferenze, il portoghese Cristiano Ronaldo (vincitore nel 2008) si è piazzato secondo col 21,6% e lo spagnolo Xavi, compagno di squadra di Leo, si è fermato al 9,23%. Terzo posto, per il terzo anno di seguito. Tra le donne è stata premiata Homare Sawa, stella del Giappone campione del mondo in Germania e capace di interrompere il dominio della brasiliana Marta, eletta miglior giocatrice nelle ultime cinque edizioni. In generale, domina il Barcellona con Pep Guardiola miglior allenatore e cinque elementi nella squadra tipo: oltre Messi e Xavi, anche Dani Alves, Gerard Piquè e Andres Iniesta. Il premio Puskas per il gol più bello è invece andato al brasiliano Neymar, per la magia regalata in Santos-Flamengo del 27 luglio scorso. E' lui, forse, l'erede di Messi sia nel Barcellona sia per il Pallone d'Oro. Menzione d'onore per Simone Farina: il difensore romano del Gubbio, che con la sua denuncia ha fatto scattare la seconda tranche dell'inchiesta sul calcio scommesse, è salito sul palco della Fifa con tutti gli onori. Per una sera, è dire di essere stato allo stesso livello di Messi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog