Cerca

Totti, 211 gol e record assoluto: bomber-bandiera esalta Roma

Per il Pupone 2 reti nel 5-1 al Cesena e supera Nordahl: nessuno ha segnato più con la stessa maglia in serie A

Totti, 211 gol e record assoluto: bomber-bandiera esalta Roma

Un Francesco Totti da record, una Roma da favola. Il Pupone segna 2 dei 5 gol con cui i giallorossi di mister Luis Enrique asfaltano il Cesena nell'anticipo del 19° turno di Serie A e supera lo svedese Gunnar Nordahl nella classifica dei migliori marcatori con la stessa maglia nella massima serie: 211 reti in 20 anni (e 486 partite) di Roma contro le 210 del Pompiere con la maglia del Milan (in sole 7 stagioni e mezzo e 257 match). "Se ho i brividi per questi numeri? Sì - ha commentato Totti - perché è quello che ho sempre voluto, indossare sempre la stessa maglia, battere record su record". E a Sky Sport il capitano romanista ha aggiunto". "E' la Roma che nessuno si aspettava, neanche noi - aggiunge il capitano - è partita col piede giusto e vogliamo continuare". Quindi le dediche: "A mia cognata che ha partorito e alle vittime della Costa Concordia". Per la cronaca, Roma-Cesena è finita 5-1 con tre gol dei padroni di casa nei primi 9 minuti. Lo show di Totti inizia dopo 40": tacco di Lamela e destro secco del numero 10 che lascia immobile Antonioli, ingannato da una leggera deviazione di Lauro. Il capitano giallorosso concede il bis all'8', ancora su assist di Lamela, stavolta con un destro al volo in un'azione però viziata da fuorigioco. Il black-out del Cesena continua e la Roma ne approfitta. Il terzo gol al 9' porta la firma di Borini, che sfrutta il cross basso di Greco e batte Antonioli di destro. Nella ripresa i romagnoli accorciano al 58' grazie a uno splendido gol di Eder, che salta anche Stekelenburg con un pallonetto e  deposita in rete di sinistro. Ma l'Olimpico esplode ancora con il tap-in di Juan dopo un miracolo di Antonioli su Borini e con il quinto gol firmato da Pjanic, lesto a ribattere in rete di potenza la respinta di Antonioli su una sua conclusioone da fuori.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CICCI1938

    23 Gennaio 2012 - 11:11

    Ma ci vogliamo rendere conto che Totti è il più forte giocatore italiano in attività o no? Con tutti i guai fisici che ha avuto ed ha 35 anni in campo si dimostra sempre un genio,tanto basta vedere in campo come giocano quei giovincelli che gli girano intorno.Tra l'altro oltre che ad un grandissimo giocatore è anche un grandissimo uomo.Credo che la beneficenza che fa lui e la moglie,pochi giocatori o cittadini normali la fanno.Bravo Francesco sei un grande.

    Report

    Rispondi

blog