Cerca

Laure Manaudou, dallo scandalo sexy alla superdieta

La nuotatrice francese si sta allenando in vista delle Olimpiadi di Londra. Sfida ardua: in due anni di inattività ha preso 20 chili

Laure Manaudou, dallo scandalo sexy alla superdieta

La storia di Laure Manaudou è piena di colpi di scena. L'ultimo in ordine di tempo è l'annuncio del suo ritorno in vasca per partecipare alle Olimpiadi di Londra del 2012. Compito arduo visto che per ottenere un peso forma accettabile la bella nuotatrice francese deve perdere 20 chili presi in due anni dopo la maternità del 2010 e la lontananza da palestre e piscina. La favola di Laure è cominciata prestissimo: a 18 anni agli Europei del 2004 a Madrid portò a casa tre ori. Da lì fino al 2007, ha fatto incetta di podi e medaglie. A culminare il periodo d'oro il fidanzamento con il collega italiano Luca Marin. Tutto filava per il meglio fin quando la sua rivale in amore e in vasca Federica Pellegrini non le ha portato via tutto. Prima il fidanzato e in seguito medaglie e podi. Laure si infila in un cono d'ombra fatto di polemiche con allenatori e clamori mediatici come alcuni suoi scatti hard pubblicati su Internet che fecero gridare allo scandalo. Un colpo duro che ha fatto precipitare la bella Manaudou sempre più in basso. Prestazioni deludenti e crisi di pianto la portano ad un precoce ritiro nel 2009 a soli 22 anni. Nel 2010 dà alla luce una bambina. Il nuoto sembra ormai un lontano ricordo finché non arriva l'ennesimo colpo di scena. Manaudou decide di ritornare in vasca e riprendersi tutto. La Pellegrini è avvisata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog