Cerca

L'appello degli sportivi a Monti "Dica sì a Roma 2020"

Sessanta campioni dello sport italiano hanno chiesto al premier di firmare la lettera di candidatura di Roma ai giochi del 2020

L'appello degli sportivi a Monti "Dica sì a Roma 2020"

In soccorso delle Olimpiadi di Roma del 2020 arrivano ora anche gli atleti italiani. Sessanta campioni dello sport italiano hanno chiesto di firmare la lettera della candidatura della città capitolina ai giochi del 2020. "Monti dica sì" recita l'appello che riempe una pagina di pubblicità che compare oggi su alcuni quotidiani nazionali. Tra gli sportivi nomi famosi, come Valentino Rossi, Iosefa Idem, Federica Pellegrini, Gianluigi Buffon e Baldini. Tra le firme pure quella di Totti: "Spero che l'Olimpiade a Roma diventi un motivo d'orgoglio per la mia città e per l'Italia". Andrew Howe spera addirittura di esserci nonostante nel 2020 avrà 35 anni, "Da sportivo e da italiano ho messo la mia firma con entusiasmo". L'iniziativa è stata voluta dalla Fondazione Roma 2020 ed è stata realizzata con il contributo della Camera di Commercio di Roma.

Monti tace - L'appello degli sportivi raccoglie il plauso del presidente del Coni Petrucci e del sindaco della Capitale Gianni Alemanno. "Monti prenda atto della volontà degli italiani, accogliendo l'appello dei nostri atleti" dice il primo cittadino. Ma il premier per ora tace. La paura del partito pro Olimpiade teme che il no a Roma 2020 possa essere per Monti un'ulteriore medaglia della severità e del rigore in tempo di crisi. Il presidente del Consiglio una decisione la prenderà sicuramente e tutti aspettano il 15 febbraio giorno entro il quale Monti rivelerà la sua presa di posizione definitiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sandros

    13 Febbraio 2012 - 12:12

    In un periodo come questo di migliaia di disoccupati si pensa a spemdere 10 MILIARDI di Euro che poi diverranno 20 se non 30? Ma questi "favorevoli" vadano a dirlo in un ufficio di collocamento, ammesso che esistano ancora. E poi, non hanno visto in TV la fine che hanno fatto le strutture passate di Roma Olimpica, Roma Nuoto, Torino 60, Sestriere. Propongo a chi è favorevole di investire soldi propri in quelle strutture.

    Report

    Rispondi

  • narajan

    09 Febbraio 2012 - 22:10

    Devono ancora essere completate le strutture (ormai al degrado) dei Mondiali di Nuoto di Roma 2009 (e i soldi se li son mangiati!) e si pensa alle Olimpiadi 2020???? Si chiedono sacrifici all'Italia e si pensa solo a come sprecare altri soldi pubblici di qui al 2020! Roma non l'hai ancora capito che non puoi campare solo sui soldi degli Italiani???

    Report

    Rispondi

blog