Cerca

Serie B, sorride solo Verona: aggancio in vetta

Gli scaligeri acciuffano il Sassuolo, bloccato dal Varese. Solo un pari per il Pescara di Zeman a Bergamo

Serie B, sorride solo Verona: aggancio in vetta

Nel 28esimo turno di Serie B aggancio in vetta del Verona, unica big a sorridere, che acciuffa il Sassuolo bloccato dal Varese. Per il Pescara di Zeman soltanto un pareggio a Bergamo contro l'Albinoleffe. Lunedì sera il big match tra Torino e Sampdoria. Di seguito la cronaca in breve di tutte le partite.

Varese ferma Sassuolo - Termina 0-0 il big match della 28esima giornata di serie B tra Sassuolo e Varese. La squadra di Pea attacca per tutti i 90' ma non riesce a scalfire l'attenta retroguardia ospite. E' il solito Sansone l'uomo più pericoloso per il Sassuolo. Nel primo tempo un suo sinistro dal limite dell'area viene respinto dal portiere Bressan. In classifica gli emiliani sono sempre primi con 54 punti al pari del Verona, ma con una partita in meno. Il Varese sale a 45 punti e vede la zona play off.

Vola il Verona - Il Verona supera 1-0 il Gubbio nella 28esima giornata di serie B e raggiunge il Sassuolo al comando della classifica. Gli emiliani hanno però una partita in meno. La squadra di Mandorlini fatica non poco ad aver ragione degli umbri. Il gol decisivo porta la firma di Gomez al 41': sale male la difesa del Gubbio, ne approfitta Gomez che tutto solo davanti a Donnarumma non sbaglia. Nella ripresa i gialloblu controllano la reazione del Gubbio, che nel finale protesta per la mancata concessione di un rigore apparso netto.

Pari per Zeman - Il Pescara non va oltre l'1-1 sul campo dell'Albinoleffe nella 28esima giornata del campionato di serie B. In campo dopo 18 giorni di stop forzato per il maltempo, la squadra di Zeman è sembrata avere un pò gli ingranaggi inceppati. Nonostante questo, al 17' sono proprio gli ospiti a passare grazie al solito Ciro Immobile abile ad approfittare di un clamoroso errore del portiere di casa Offredi. Per il bomber scuola Juve è il gol numero 18 in campionato. Nella ripresa l'Albinoleffe viene fuori e trova i gol del pareggio al 72' con Cocco di testa. Decimo centro per lui. In classifica il Pescara sale a 52 punti, ma ha sempre due partite da recuperare. L'Albinoleffe si porta a 24, con una gara in meno.

'X' tra Padova ed Empoli
- Il Padova rischia grosso e non va oltre l'1-1 in casa contro l'Empoli nella 28esima giornata del campionato di serie B. Ospiti in vantaggio al 10' con Maccarone, che scattato sul filo del fuorigioco tutto solo davanti al portiere non sbaglia. Il Padova accusa il colpo, ma al 37' trova il gol del pareggio con uno splendido destro da 30 metri di Cuffa che finisce sotto l'incrocio dei pali. In classifica il Padova sale a 46 punti ma con una gara in meno, l'Empoli si porta a 24 sempre con una partita ancora da recuperare.

Reti bianche a Brescia
- Il Brescia non va oltre lo 0-0 in casa contro il Modena nella 28esima giornata del campionato di serie B. Partita equilibrata e con poche vere occasioni da gol. In classifica il Brescia sale a 39 punti con una gara in meno, il Modena sale a 25 ma con ben tre partite da recuperare.

Livorno crolla in casa
- Colpo grosso del Bari, che si impone per 2-1 in casa del Livorno nella 28esima giornata del campionato di serie B. Ospiti in vantaggio dopo soli 11': perfetto esterno sinistro di Garofalo che finisce alle spalle del portiere del Livorno. Passano solo 2' e il Bari concede il bis con Forestieri. Il giocatore pugliese triangola con Stoian e spedisce la sfera in fondo al sacco dopo aver colpito un palo. Il Livorno finalmente si scuote e al 34' accorcia le distanze con Pulinho: lancio di Schiattarella per l'attaccante labronico che con un tocco sotto batte il portiere e mette a segno il suo decimo gol in campionato. Nella ripresa il Livorno le prova tutte, ma non riesce a sfruttare anche l'inferiorità numerica del Bari per l'espulsione di Ceppitelli per doppia ammonizione. In classifica il Bari sale a 39 punti, il Livorno resta a 30 e vede avvicinarsi pericolosamente la zona retrocessione.

Pari Vicenza-Crotone - Termina 1-1 la sfida tra Vicenza e Crotone, valida per la 28esima giornata del campionato di serie B. Tutte nella ripresa le reti. Padroni di casa avanti al 47' con Paolucci, entrato in campo nell'intervallo. Per l'ex Juve è la terza rete stagionale. Il pareggio del Crotone arriva al 50' con Florenzi, bravo a risolvere una mischia in area e a depositare da due passi la sfera in fondo al sacco. In classifica il Vicenza si porta a 29 punti, il Crotone è un punto dietro a 28.

Tre punti al Cittadella - Il Cittadella si impone per 1-0 sul campo della Nocerina nella 28esima giornata del campionato di serie B. Il gol che decide la partita arriva al 9': il portiere della Nocerina Concetti con un'uscita scriteriata compie un clamoroso pasticcio, Di Roberto ne approfitta e deposita la sfera in fondo al sacco. Nel secondo tempo ospiti in dieci per l'espulsione di Gasperatto al 48'. In classifica il Cittadella sale a 37 punti, la Nocerina resta mestamente ultima con 18.

Grosseto espugna Ascoli - Una doppietta di Alfageme nel secondo tempo consente al Grossetto di espugnare il Del Duca di Ascoli nella 28esima giornata del campionato di serie B. Toscani in vantaggio al 65': Alfageme scatta sul filo del fuorigioco e tutto solo davanti al portiere sblocca la gara. Al 74' l'Ascoli resta in dieci per l'espulsione di Guarna. Al 90' è ancora Alfageme a firmare il raddoppio per il Grosseto. L'attaccante sfrutta le incertezze del portiere e della difesa bianconera per chiudere la partita con uno splendido pallonetto dal limite dell'area. In classifica i toscani salgono a 37 punti, l'Ascoli è sempre penultimo con 22 punti ma con una gara in meno.

La classifica - Sassuolo e Verona 54 punti; Torino 53; Pescara 52; Padova 46;   Varese 45; Reggina, Bari e Brescia 39; Sampdoria, Cittadella e Grosseto 37; Juve Stabia 33; Livorno 30; Vicenza 29; Crotone 28; Modena 25; Empoli e Albinoleffe 24; Gubbio 23; Ascoli 22; Nocerina 18.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog