Cerca

Abatantuono: Ibra sospeso? Meglio un taglio allo stipendio

L'attore, tifoso milanista, commenta la decisioni di sospendere l'attaccante: altro che sospensione, gli avrei ridotto il compenso

Abatantuono: Ibra sospeso? Meglio un taglio allo stipendio

Diego Abatantuono, tifoso milanista, come la vede per stasera?
«Vincerà il migliore, magari con un po’ di c... , ma vincerà il migliore».
Ma il migliore del Milan, Ibrahimovic, se ne starà in tribuna. Assenza che pesa?
«Molto, ma per come è venuta. Fosse out per infortunio pazienza, ma se invece penso che è fuori per un schiaffo, e che continua a prendere lo stipendio mentre io tifoso pago la tessera per vederlo allo stadio, questo non mi piace affatto. È sbagliata la regola della squalifica per queste situazioni. I giocatori andrebbero puniti nel portafogli. Quando uno viene espulso per un fallo antisportivo o una cazzata come togliersi la maglia (anche se la regola è stupida), insomma per motivi che dipendono da lui, ecco, io dividerei la stagione per le partite prefissate e gli toglierei lo stipendio per quelle che salta».
Allegri dovrà inventarsi qualche alternativa...
«Il mister è bravo, ha in mano calciatori che sono quel che sono e se li gioca al meglio. Ha idee chiare, punta sul collettivo. C’è una logica dietro le sue scelte, che però certe volte non ho condiviso».
Esempio?
«Spesso tarda le sostituzioni, e dovrebbe osare di più. Io vedrei benissimo in campo El Shaarawy. Allegri invece è attendista su queste cose».
E se Max la convocasse?
«Sarebbe un sogno bellissimo, ma lo baratterei con la possibilità di tornare ad avere 20 anni e giocare nei campi polverosi di periferia».
Un pronostico?
«Mi accontento di un 1X».
di Tommaso Lorenzini

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Borgofosco

    25 Febbraio 2012 - 16:04

    Diego è un personaggio molto ma molto simpatico e non soltanto perché è milanista. Come tutti i tifosi 'da curva' Diego ha intuizioni, sul regolamenti, che sono di assoluto buon senso. I colpi di testa vanno stigmatizzati, ma, chi venisse ingiustamente penalizzato pecuniariamente, a seguito di atti premeditati, potrebbe essere indotto a compiere azione di rivalsa nei confronti di provocatori ed impostori! Chi ha assistito all'incontro Milan-Napoli si è reso conto che soltanto la dabbenaggine di un assistente ha causato lo sconquasso. Non aver sanzionato la gomitata di Aronica a Nocerino è colpa grave. Tanto più che Ibrahimovic, scioccamente, ha difeso un compagno che non aveva neppure fatto la sceneggiata. Il furbo De Santis, che aveva visto tutto, si è precipitato a denunciare 'lo schiaffo del soldato' dato dallo svedese(un buffetto). Una vera sceneggiata napoletana! Se fosse stato sancito economicamente Ibra avrebbe avuto diritto a chiedere i danni ad Aronica e De Santis?

    Report

    Rispondi

blog