Cerca

Milan avanti con il terrore: l'Arsenal vince 3-0, non basta

Rossoneri ai quarti di Champions, li salva la vittoria 4-0 dell'andata. Primo tempo da incubo, difesa inguardabile

Milan avanti con il terrore: l'Arsenal vince 3-0, non basta

Alla fine saranno quarti di finale. Ma ieri il Milan di Allegri se l’è vista brutta all’Emirates Stadium di Londra. Avanti per 4 gol a 0 dopo la gara di andata a San Siro, i rossoneri si sono trovati sotto 3 a 0 dopo nemmeno quaranta minuti, con lo spettro di una eliminazione che si faceva sempre più reale. Di Koscienly, Rosicki e Van Persie le reti dei Gunners: le prime due in seguito a errori della difesa rossonera, il terzo su calcio di rigore per fallo provocato dal duo Mensah-Nocerino su Chamberlain. Nella ripresa, quando già si temeva il peggio, il Milan tornava in campo con maggiore lucidità, anche se ci voleva un super Abbiati per evitare lo 0-4 ancora da parte di Van Persie. I rossoneri avevano anche due palle per segnare: la prima con Ibrahimovic (particolarmente in ombra), che dopo aver recuperato un rinvio sbagliato del portiere inglese Szczesny calciava sul fondo a porta praticamente vuota, anche se da una trentina di metri. E la seconda con Nocerino che, a una manciata di minuti dal termine, calciava da pochi passi sullo stesso Szczesny un cross molto invitante di Aquilani.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sidneysask

    07 Marzo 2012 - 03:03

    Nel mio parere : il problema della squadra , era proprio " Ibra " che tutti puntavano su di lui , e una volta preso il pallone ..... Troppo Egoista . Scommetto che se il Siena o il Lecce avrebbbe giocato contro l' Arsenal , avrebbero segnato almeno 3 goals . Personalmente non vedo questo Milan che potrebbe avere i requisiti da campione . ( Maybe , to many spice Girls before the game ) ?? ....

    Report

    Rispondi

blog