Cerca

I baby-alieni del Barcellona fanno 59 gol ai bimbi romani

La Futbolclub nelle quattro amichevoli contro i 12enni balugrana incassa quasi 60 reti: "Sono di un altro pianeta"

I baby-alieni del Barcellona fanno 59 gol ai bimbi romani

I ragazzi della squadra di calcio di Roma Futbolclub hanno trascorso tre giorni e disputato quattro amichevoli alla Masia, l'accademia del Barcellona dove vengono analizzati i fenomeni del calcio che sarà (e l'occhio dei Baluagrana è celebre nel mondo, proprio come la cantera della squadra che mese dopo mese sforna nuovi e giovanissimi fuoriclasse). E che i giovani del Barcellona col pallone ci sappiano fare, i ragazzi della Futbolclub lo hanno sperimentato sulla propria pelle: nel corso delle quattro partite hanno dovuto recuperare ben 59 volte il pallone dal fondo della rete, a fronte di un solo gol segnato. E pensare che la Futbolclub è considerata una delle migliori società in tutto il Lazio. I ragazzini, però, non si sono persi d'animo, e hanno raccontato tutta la loro emozione per aver affrontato il gotha del calcio dei giovanissimi: "Sono fenomeni, dopo un po' ti fanno girare la testa, sembravano alieni", ha raccontato uno di loro.

Gli investimenti del Barcellona - I piccoli del Lazio, classe 2000-01, sono stati i primi rappresentati di una squadra giovanile del Lazio a mettere piede in uno dei tempi del calcio, il Camp Nou di Barcellona. Poi le amichevoli, dove nel dettagio, contro i pari età spagnoli, hanno perso per 10 a 0, 11 a 1, 32 a 0 e 6 a 0. La Futbolclub si è misurata con i marziani del calcio, che vengono selezionati al termine di rigidissime procedure che comprendono anche un training mentale che inizia da quando hanno nove anni. Il presidente della Futbolclub, Luca Berganini, spiega che il successo della cantera deriva tutto dall'organizzazione: il nuovo centro di formazione è una struttura di cinque piani e 6mila metri quadri, è stata inaugurata lo scorso ottobre e il Barcellona ci ha investito 11 milioni di euro. Nel complesso la società spende per il settore giovanile, ogni anno, 20 milioni di euro, una cifra pari al 4,5% del fatturato globale. Cifre che permettono di comprendere da dove derivi lo straordinario successo dei Blaugrana e che, forse, dovrebbero far riflettere e ispirare anche le società italiane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400