Cerca

Cagliari, giallo su Ballardini: non esonerato ma licenziato

Il presidente Cellino ha cacciato in tronco il tecnico per giusta causa: non percepirà lo stipendio, ma potrà fare ricorso

Cagliari, giallo su Ballardini: non esonerato ma licenziato

L'ex allenatore del Cagliari Davide Ballardini sarebbe stato licenziato per giusta causa e non esonerato. Come riporta il quotidiano Unione Sarda, dopo una lettera di richiamo inviata a Ballardini lunedì 12 marzo (il giorno dopo la notizia dell'esonero), il club del presidente Massimo Cellino avrebbe proceduto a notificare, con decorrenza venerdì 16 marzo, il licenziamento in tronco per giusta causa all'Ufficio Territoriale del Lavoro di Cagliari. Se fosse così, Ballardini potrebbe opporsi all'eventuale provvedimento, impugnandolo davanti al Tribunale del Lavoro di Cagliari. Interpellato telefonicamente dall'Adnkronos, il presidente del Cagliari Cellino non ha voluto commentare. Se il licenziamento per giusta causa sarà confermato, l'allenatore di Ravenna non percepirà l'ingaggio pattuito per questa e per la prossima stagione (l'intera durata del contratto).

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • granchiorossonero

    23 Marzo 2012 - 09:09

    Sentire parlare di articolo 18 e giusta causa nel mondo dorato e sfarzoso del calcio fa ridere.E' ovvio che tutti i presidenti vorrebbero mandar via i propri allenatori senza continuare a pagarli . Vuoi vedere che Cellino ha trovato il modo ? Certo e' che il presidente chitarrista si sta alienando molte simpatie. Quanti faranno la fila per allenare gli isolani? Con un presidente cosi'....Si dice che mando' una lettera di richiamo al buon Sonetti per aver ordinato una spigolona al ristorante....mah...

    Report

    Rispondi

  • granchiorossonero

    23 Marzo 2012 - 09:09

    Sentire parlare di articolo 18 e giusta causa nel mondo dorato e sfarzoso del calcio fa ridere.E' ovvio che tutti i presidenti vorrebbero mandar via i propri allenatori senza continuare a pagarli . Vuoi vedere che Cellino ha trovato il modo ? Certo e' che il presidente chitarrista si sta alienando molte simpatie. Quanti faranno la fila per allenare gli isolani? Con un presidente cosi'....Si dice che mando' una lettera di richiamo al buon Sonetti per aver ordinato una spigolona al ristorante....mah...

    Report

    Rispondi

blog