Cerca

Juve straccia il Napoli: 3-0 Inter, pazzo Stramaccioni

I bianconeri tornano con prepotenza nella corsa scudetto. I nerazzurri a San Siro contro il Genoa: finisce 5-4

Juve straccia il Napoli: 3-0 Inter, pazzo Stramaccioni

La Juventus batte 3-0 il Napoli e torna con prepotenza in corsa per il tricolore, a soli due punti dal Milan fermato sabato pomeriggio sull'1-1 a Catania. I bianconeri dominano la partita e dilagano nella ripresa. In gol Bonucci all'ottavo della ripresa, quindi una rete da sogno del nuovo gioilellino Vidal e chiude i conti proprio il napoletano Quagliarella. I partenopei sciupano una grande occasione per agganciare la Lazio (battuta sabato sera 3-1 a Parma) al terzo posto. La Juve ipoteca la Champions League, e ora lo scudetto è a portata.

Stramaccioni, gol ed emozioni -
Clamoroso esordio a San Siro per Andrea Stramaccioni, neo allenatore dell'Inter. "Moratti mi ha chiesto spettacolo? E spettacolo è stato...", ha commentato a fine partita. Al Meazza, in effetti, sono stati fuochi d'artificio: i nerazzurri hanno battuto il Genoa per 5-4. Tripletta di Milito (che non ha esultato e in carriera non aveva mai segnato alle sue ex squadre). Per l'Inter a segno anche Samuel e Zarate. I rossoblu hanno fatto centro con Palacio, quindi la doppietta di Gilardino. Stramaccioni non si pone limiti, punta a vincere tutte le partite e sogna una clamorosa qualificazione in Champions.

Roma a valanga, flop Udinese
- Sugli altri campi, nell'anticipo delle 12.30 della domenica, la Roma a valanga sul Novara: finisce 5-2, segna anche Bojan che dedica il gol all'ex compagno Abidal, che dovrà affrontare il trapianto del fegato. La lotta Champions è serratissima: la Lazio a 51 punti, incalzata da Napoli e Udinese a 48, quindi la Roma a 47 (e l'Inter, sorniona, a 44 punti). Altro flop per i friulani di Guidolin: squadra stanca e battuta a Siena, decide un gol di Destro. La Fiorentina, sconfitta in casa dal Chievo per 1-2 e nuovamente al centro di dure contestazioni, ora ha paura: è quart'ultima a cinque lunghezze dal Lecce, che nel match casalingo contro il Cesena fanalino di coda, non va oltre lo 0-0. Tra Cagliari ed Atalanta finisce 2-0: fatta la tara ai sei punti di penalizzazioni, i sardi hanno agganciato i lombardi.

LA CLASSIFICA
Milan 64
Juventus 62
Lazio 51
Napoli 48
Udinese 48
Roma 47
Inter 44
Catania 43
Palermo 39
Chievo 39
Atalanta 37*
Cagliari 37
Siena 36
Bologna 36
Parma 35
Genoa 34
Fiorentina 33
Lecce 28
Novara 24
Cesena 19

* Sei punti di penalizzazione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog