Cerca

Vogliono cacciare Balotelli dopo la rissa con Tourè

Il Man City non ne può più di Mario: prima scontro con Kolarov, poi le botte nel tunnel. Pure Mancini contro di lui

Vogliono cacciare Balotelli dopo la rissa con Tourè

Non lo sopporta più nessuno. I tabloid inglesi sono sicuri: Mario Balotelli è vicino alla rottura definitiva con il Manchester City. O meglio, con gran parte dello spogliatoio. Addirittura, riportail Sun, l'attaccante italiano sarebbe venuto alle mani con Yaya Tourè nell'intervallo della partita contro il Sunderland. I senatori sono stanchi delle bizze dentro e fuori dal campo di Balotelli. Lo spogliatoio non avrebbe gradito l'ennesima scenata di SuperMario, che voleva a tutti i costi calciare una punizione.  Lo screzio è solo l'ultimo di una lunga serie di probemi:  la risse con Micah Richards e con l'ex compagno Jerome Boateng o l'esclusione dall'allenamento dopo un battibecco con  Mancini. 

La rissa di Balotelli con Kolarov
Guarda il video su LiberoTV

Anche Mancini contro Balo  - L'origine dell'acceso confronto sarebbe, secondo il Daily Mail, lo scarso impegno di Balotelli. La rissa non è degenerata solo per l'intervento di Kolò Tourè, fratello del centrocampista ivoriano. Anche Roberto Mancini, allenatore e mentore di Balotelli, ha ormai perso la pazienza e in conferenza stampa ha attaccato il suo giovane attaccante. "Mario doveva fare almeno altri due gol. Deve fare la differenza, non ha giocato assolutamente bene, mi aspetto di più da lui". Ma nonostante le critiche, lo spogliatoio rimprovera al tecnico italiano di essere troppo tenero verso il suo pupillo. "Mario comincia a dare sui nervi a molti compagni di squadra", ha rivelato una fonte anonima al Sun, "non fa bene al gruppo con il suo atteggiamento egoistico e individualista". Insomma, un vero Balohelli (Inferno-Balotelli) come l'hanno ribatezzato i tabloid.



 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • palu1983

    04 Aprile 2012 - 13:01

    Mario Balotelli è un campione genio e sregolatezza, Mancini e un po' tutti lo sanno... Punire la sua esuberanza sarebbe giusto.. Ma ancha Cassano non era proprio mister buon educazione, Van Basten venne lasciato molte volte fuori da un allenatore, non da uno qualsiasi , ma da Arrigo Sacchi... Se dovesse finire sul mercato sarebbbe bello averlo a casa a Milano ma non ad appiano, ma a Milanello... Ci sono alle porte gli europei sicuri di lasciarlo in pachina, finirebbe come al solito eliminati e con enormi rimpianti.

    Report

    Rispondi

  • marystip

    02 Aprile 2012 - 18:06

    E fanno bene a cacciarlo, è uno scemo.

    Report

    Rispondi

  • ivonno

    02 Aprile 2012 - 16:04

    Il grano turco sono secoli che nasce in Italia,eppure si chiama ancora grano turco.

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    02 Aprile 2012 - 16:04

    Da quando gli Italiani sono neri?

    Report

    Rispondi

blog