Cerca

Balotelli scaricato dal Mancio Non dalla escort: Lui? Da 9,5

Il tecnico lo mette fuori squadra e sul mercato: Milan e Inter pronte. La squillo invece lo promuove a pieni voti (a letto)

Balotelli scaricato dal Mancio Non dalla escort: Lui? Da 9,5

Mancini l'ha difeso per anni. Ma adesso si è arreso all'evidenza: "Mario Balotelli è indifendibile". Il suo Manchester City ha appena perso contro l'Arsenal, dando addio alle ultime speranze di rimonta in campionato. E l'attaccante azzurro ha visto bene di farsi espellere a pochi minuti dalla fine. Doppia ammonizione, due fallacci da censura. E oOberto Mancini non ci ha visto più dalla rabbia: "Il fallaccio su Song dopo pochi minuti è stato bruttissimo e abbiamo rischiato di restare in dieci per quasi un’intera partita. Mario è stato espulso al novantesimo e credo che per lui la stagione sia finita. A gennaio gli avevano dato quattro giornate, stavolta saranno almeno cinque. Ma per lui la stagione sarebbe finita ugualmente, io non posso più rischiare di giocare in dieci. E a fine stagione potrà essere ceduto”. In sala stampa si parla solo dell'ennesima follia del bad boy italiano. E dire che il ct l'ha sempre trattato come un figlio: “Io voglio bene a Mario. Lui è un ragazzo buono con un carattere d’oro, ma deve darsi una regolata, altrimenti fra tre anni sarà un calciatore finito”. Aveva ragione Mourinho, quando qualche anno fa si accorse che questo ragazzo pieno di talento e follia era ingovernabile.

Mario torna a Milano - Qualcuno in Italia si sfrega le mani: sono i dirigenti delle due squadre milanesi, che già pregustano un colpo di mercato estivo a buon prezzo. La volontà del ManCity di vendere Mario può essere un incentivo allo sconto. Un'affare visto che Balotelli è stato comprato due anni fa per 30 milioni di euro. Il suo carattere e le sue bizze potrebbero abbassare la quotazione. Mino Raiola, agente del giocatore ha ammesso: "A Mario mancano tanto la serie A e l'Italia, certo se uno vuole andare via non ha bisogno di fare queste cose, basta mettersi intorno a un tavolo e chiedere di essere ceduti". Chi conosce Raiola sa bene il peso di queste parole. Mario andrà via dall'Inghilterra. Milan e Inter drizzano le antenne: il derby di mercato è già iniziato.

Promosso dalla escort - Balotelli, insomma, è stato scaricato da Mancini. Chi invece lo promuove a pieni voti è Jenny Thompson, una escort che con SuperMario ha avuto un flirt (e che un flirt ebbe anche con Wayne Rooney del Manchester United). La Thompson, in un'intervista al The Sun, ha spiegato: "Wayne forse è un giocatore più bravo, ma fuori dal campo Mario lo batte - ha spiegato la 23enne -. Ha un corpo fantastico e sa esattamente come si soddisfa una donna. Da uno a dieci, gli darei 9,5. In camera da letto è divertente e brillante. E' un gentleman. E poi bacia benissimo".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • primus

    09 Aprile 2012 - 20:08

    Non si può continuare a perdonare questo fuori di testa con la scusa che è giovane e che prima o poi metterà la testa a posto. Ma per cortesia, ne ha combinate di tutti i coloro, se Prandelli lo convoca in nazionale è un irresponsabile……ma vadi al mila o all'inter.........

    Report

    Rispondi

  • petrus06

    09 Aprile 2012 - 16:04

    Madre natura ha dato a questo giovane dei buoni piedi. Purtroppo ha dimenticato di inserire un po di cervello nel cranio. Un primate fa cose più intelligenti.

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra

    09 Aprile 2012 - 15:03

    diciamo NO, NON lo vogliamo .....preferiremmo il fondo classifica piuttosto che diventare la barzelletta del mondo, lasciamolo ai cugini rossoneri.... saranno sicuramente contenti.....

    Report

    Rispondi

  • mab

    09 Aprile 2012 - 13:01

    un coatto sgradevole in tutto per tutto, deleterio per ogni spogliatoio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog