Cerca

Morto il 17enne della Lazio: era in coma dal 6 aprile

Non ce l'ha fatta Mirko Fersini, il talento degli Allievi nazionali biancocelesti vittima di un incidente in scooter a Fiumicino

Morto il 17enne della Lazio: era in coma dal 6 aprile

E' morto questa mattina Mirko Fersini, il 17enne talento degli Allievi nazionali della Lazio ricoverto in Coma dal 6 aprile scorso all'ospedale San Camillo di Roma. Il giovane, che viveva a Fiumicino ma era originario di Sante Marie (L'Aquila), era rimasto vittima di un incidente stradale avvenuto a Fiumicino a bordo del suo scooter, poco prima di partire per una trasferta con la squadra. La famiglia, a quanto si è appreso, ha autorizzato l'espianto degli organi. Intorno ai genitori e alle due sorelle si è stretta tutta la cittadinanza di Fiumicino, il club biancoceleste, il tecnico degli Allievi, l'ex attaccante biancoceleste Simone Inzaghi, ed i compagni di squadra. Anche i tifosi hanno sperato che Mirko potesse farcela e prima della partita Lazio-Napoli era apparsa sul maxischermo della Curva Nord la scritta: "Forza Mirko non mollare".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maver58

    12 Aprile 2012 - 16:04

    alla vostra famiglia tifoso roma

    Report

    Rispondi

blog