Cerca

Tragedia in diretta: guarda il video Figc: stop a tutti i campionati

Al 31' di Pescara-Livorno il toscano Morosini si sente male e si accascia faccia a terra. Le immagini di Sky

Tragedia in diretta: guarda il video Figc: stop a tutti i campionati
Le telecamere catturano in diretta tv il momento drammatico del malore del giocatore del Livorno Piermario Morosini. La tragedia è avvenuta durante un'azione offensiva del Pescara al 31'. Ad un certo punto Morosini è crollato a terra sul vertice della propria area. Il giocatore è caduto in avanti faccia a terra in preda alle convulsioni. Subito sono stati allertati i medici in campo che hanno soccorso Morosini con un defibrillatore. Trasporato in ambulanza è morto poco dopo in Ospedale.

Guarda il video su LiberoTv: Il malore di Morosini in diretta 

La Figc sospende i campionati -  La Figc sospende i campionati per la morte di Piermario Morosini, il centrocampista del Livorno deceduto oggi dopo il malore accusato sul campo del Pescara. Nel weekend, quindi, non si disputerà il 33° turno del campionato di Serie A.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    14 Aprile 2012 - 19:07

    Chissà cosa pensano di fare! I professori della figc pensano forse di riuscire a risolvere il problema nel giro di una settimana? Oppure sospendono a tempo indeterminato, con cancellazione di tutti i campionati? Se fanno una cosa del genere, allora sì che si potrebbe scatenare una rivoluzione in Italia! Per riprendere in sicurezza, dovrebbero, per prima cosa, eliminare il doping da tutti gli sport, quindi i campionati riprenderero, diciamo, fra una trentina d'anni, visto che negli ultimi trenta non ci sono riusciti. Poi bisognerebbe far visitare in maniera approfondita da una commisisone medica seria (e già qui...) tutti i calciatori, ma anche gli altri sportivi. Tempi per questa operazione? Incalcolabili! Alla fine, si verserà qualche lacrimuccia, poi tutto riprenderà fra pochi giorni, ma bisognerà mettere in conto un vero tour de force per le squadre, perchè il campionato deve finire puntualmente alla data stabilita.

    Report

    Rispondi

blog