Cerca

puglia/foggia

Con Foggia startup weekend l'idea si trasforma in 54 ore

Con Foggia startup weekend l'idea si trasforma in 54 ore

Foggia, 4 dic. (Labitalia) - Dopo il successo delle edizioni pugliesi di Bari, Lecce e Taranto, arriva anche a Foggia Startup weekend, l'evento che permette di trasformare un'idea in startup in sole 54 ore. Da oggi fino a domenica 6 dicembre, a Foggia, presso la Camera di commercio locale, circa 100 ragazzi tra informatici, creativi ed esperti di business saranno chiamati a presentare le proprie idee o semplicemente mettere a disposizione competenze ed energie per fondare nuove imprese innovative, presentarle a una giuria di investitori ed esperti e lanciarle sul mercato.

Il claim parla chiaro, 'No talk, all action', ed è l'obiettivo che si pone il team organizzativo dell'edizione foggiana: portare nella città una ventata di rainmakers-persone, organizzazioni, imprenditori che raccontino le loro esperienze, forniscano ai ragazzi che parteciperanno una cassetta degli attrezzi da usare per far partire davvero le loro idee e che gli facciano letteralmente respirare il clima di entusiasmo, opportunità e duro lavoro che sta dietro al fantomatico mondo startup. Ma anche riflettere sul perché e come fare startup al Sud, a Foggia in particolare, e come supportare le iniziative che nascono.

Del resto, il gruppo degli organizzatori conosce bene ed è già impegnato nel mondo dell'imprenditoria e dell'innovazione: Valentina Cianci, Vincenzo Notaristefano e Salvatore Severo, i promotori dell'iniziativa, sono tutti startupper o ex-startupper e Digital Champions; ci sono poi Ilario Falcone e Francesco Soprano del progetto Eccellenze in digitale di Google e Unioncamere, Lorenzo Trigiani, founder di Masserie Creative neonato incubatore di idee, Maria Pia Liguori di Red Hot, Giuseppe Savino, founder di VaZapp il primo Hub rurale e il designer Giuseppe Santoro.

La manifestazione, supportata dalla Camera di commercio di Foggia, che ospita l'evento, e dalle associazioni di categoria, vanta anche il patrocinio dell'Università degli studi di Foggia, del Comune di Foggia e dell'assessorato alle Politiche giovanili della Regione Puglia.

L'idea di portare Startup weekend a Foggia nasce principalmente per favorire la nascita di startup sul territorio e soprattutto per dare vita e sviluppare un ecosistema che sia in grado di sostenerle nelle varie fasi della crescita, in modo che possano superare il primo miglio, trovare le competenze necessarie e i fondi per poter restare sul territorio, affermano gli organizzatori.

Saranno protagonisti della manifestazione i founder di molte startup di successo nate sul territorio o con il contributo significativo di foggiani, come Wiman, Spotonway, Foodscovery, New Gluten World, Searcharter, Smart Launcher, TuoMuseo.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog