Cerca

sardegna/cagliari

Sardegna: Mail Express Posta&Finanza, continuità territoriale per residenti

Cagliari, 17 giu. (Labitalia) - Dopo la continuità territoriale per la Sardegna di traghetti e aerei, arriva ora anche quella postale. E’ questa l’idea dell’imprenditore Bachisio Ledda, sardo di origine, che nella sua terra ora vuole portare lavoro, ma soprattutto quella filosofia del 'self-made-man' che ha caratterizzato tutta la sua vita.

Infatti, il suo gruppo Mail Express Posta & Finanza, principale azienda di poste private in Italia, lancia ora la campagna di affiliazione 'continuità territoriale postale', che punta a creare una realtà imprenditoriale ramificata sul territorio. Nato nel 1997, il Gruppo Mail Express Posta & Finanza investe nella Sardegna dando la possibilità, a chi voglia avviare un’attività imprenditoriale autonoma in franchising, di entrare nel mondo dei servizi postali privati, offrendo degli incentivi per il loro avviamento e consolidamento.

"In un territorio -si legge in una nota- come quello sardo, dove nel 2015 secondo il Cna Sardegna 243 imprese sono fallite, il progetto di Ledda è quello di offrire l’affiliazione gratuita a tutti i residenti in Sardegna che volessero diventare imprenditori entrando a far parte del franchising del gruppo Mail Express Posta&Finanza. Significa nessun costo di fee d’ingresso, che per i sardi sarà gratuito; il minimo investimento per cominciare sarà unicamente il mobilio e le attrezzature".

"La Sardegna -dichiara Bachisio Ledda- vive da troppo tempo in emergenza. Assistiamo molto spesso a licenziamenti di massa, alla cassa integrazione e intanto i giovani sono costretti a emigrare per trovare lavoro. Non è un paese per giovani. Anch'io poco più che ventenne dovetti lasciare questa terra per costruire il mio futuro altrove. Bisogna invertire la rotta".

"Spesso -ammette- la difficoltà maggiore che si incontra quando si vuole dare vita a un progetto imprenditoriale è quello economico. Con la nostra campagna di affiliazione dal titolo accattivante come 'Continuità territoriale postale' puntiamo a dare professionalizzazione e a creare posti di lavoro e reddito per tante famiglie sarde, affinché tutti i miei conterranei non siano più obbligati ad emigrare nel continente, bensì abbiano un’opportunità di crescita professionale e imprenditoriale sull’isola. E vi assicuro che da sardo so esattamente quanto sia importante averne di queste opportunità".

Per agevolare ulteriormente l’ingresso nel gruppo Mail Express (presente sul territorio italiano con una rete strutturata di circa 400 punti vendita, un fatturato di circa 20 milioni di euro e quasi 400.000 clienti tra cui anche enti della pubblica amministrazione, banche e assicurazioni), per i primi 4 anni di attività non verranno richieste ai futuri affiliati le royality mensili che ammonterebbero a circa 250 euro al mese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog