Cerca

Bologna, paesaggio agrario ed energia nel nome di Sereni

Sostenibilita

0

Bologna, 11 apr. (Adnkronos) - Oggi, alle ore 17.30, nella Cappella Farnese di Palazzo D'Accursio (Piazza Maggiore, Bologna) si terrà, promosso dall'Istituzione Villa Smeraldi-Museo della civiltà contadina e dalla Fondazione Duemila, un incontro-dibattito sul tema 'Paesaggio agrario, energia e sviluppo sostenibili. Rileggendo le Note per una storia del paesaggio agrario emiliano di Emilio Sereni'.

L'iniziativa, patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna, dalla Provincia di Bologna e dal Comune di Bologna, intende recare un contributo alla riflessione promossa dalla Organizzazione delle Nazioni Unite con la proclamazione del 2012 anno internazionale delle energia sostenibile per tutti.

L'incontro prende spunto dalla pubblicazione del quaderno numero 4 del Museo - Emilio Sereni, Per la storia del paesaggio agrario e del pensiero agronomico dell'Emilia Romagna, che ripropone due importanti saggi di storia dell'agricoltura della regione redatti da Sereni in preparazione della sua fondamentale Storia del paesaggio agrario italiano edita nel 1961.

Con la riproposizione dei saggi di Sereni sulla storia dell'agricoltura e dell'agronomia dell'Emilia Romagna, il Museo della civiltà contadina ha inteso recare un contributo alla comprensione della stagione di studi di storia economica e sociale, inaugurata a Bologna dalla loro pubblicazione, e della esperienza di ricerca della generazione degli studiosi, tra cui Carlo Poni e Renato Zangheri, formatisi alla scuola di Luigi Dal Pane e a contatto con Emilio Sereni, i cui lavori costituiscono il retroterra culturale del museo stesso e delle sue esposizioni.

Presieduto da Roberto Finzi, che ha prefato il quaderno, l'incontro vedrà gli interventi di Franco Cazzola, docente dell'Università di Bologna, Fabrizio Sarti, Presidente dell'Istituzione Villa Smeraldi-Museo della civiltà contadina e Tiberio Rabboni, Assessore all'Agricoltura della Regione Emilia-Romagna.

Saranno inoltre presenti Gabriella Montera, Assessore all'Agricoltura della Provincia di Bologna, Mauro Roda, Presidente della Fondazione Duemila e Lucia Cucciarelli, Preside dell'Istituto Tecnico Agrario 'A. Serpieri'. In occasione dell'incontro si avvierà la diffusione del quaderno che, grazie al sostegno concesso alla sua pubblicazione della Fondazione Duemila, potrà essere messo a disposizione gratuitamente degli studenti e degli insegnanti degli Istituti medi superiori della Provincia, in particolare quelli tecnici-agrari, che ne faranno richiesta.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media