Cerca

Cinefili in sellino, a Roma la rassegna 'Bicimovie, quando il cinema pedala'

Sostenibilita

0

Roma, 11 apr. (Adnkronos) - Cinefili in sella, anzi in sellino. Al richiamo delle due ruote non resiste neanche il cinema: da "La strada" di Federico Fellini con la bicicletta di Zampano', il rozzo girovago a cui è stata venduta l'ingenua Gelsomina, a E.T. di Steven Spielberg, in cui il regista cita "Miracolo a Milano" di De Sica con le biciclette a volteggiare nel cielo, fino a "Pee-Wee's Big adventure" di Tim Burton in cui il furto di una bici dà il via a una serie di accadimenti stravaganti. Alle prove d'attore della bici sul grande schermo e' dedicata la rassegna ''Bicimovie, quando il cinema pedala!'', al cineclub Alphaville di Roma dall'11 al 15 aprile.

Oltre ai titoli citati, la rassegna prevede la proiezione di "Appuntamento a Belleville" di Chomet, delicata ed avvincente animazione che parte dalla storia di un ciclista triste e di una nonna allenatrice; "Il ragazzo con la bicicletta" dei Dardenne; "Giorno di festa" di Tati e "Le biciclette di Pechino" di W.X. Cui Lin, storia di una mountain- bike rubata ad un fattorino. Le proiezioni saranno precedute, immancabilmente, da sequenze tratte da "Ladri di Biciclette" e "Miracolo a Milano" di Vittorio De Sica e letture on the road.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media