Cerca

Al via 'porta la sporta', non solo sacchetti al bando tutta la plastica

Sostenibilita

0

Roma, 13 apr. - (Adnkronos) - Non solo sacchetti di plastica ma anche rasoi, spazzolini, bottiglie e tanto altro ancora. Basta entrare in un supermercato per rendersi conto della mole di plastica che ci circonda. Per ridurre drasticamente l'usa e getta e puntare ad un consumo più responsabile anche quest'anno torna la settimana nazionale 'Porta la sporta' da domani fino al 22 aprile, per includere la Giornata Mondiale della Terra.

L'obiettivo, spiega all'Adnkronos, Silvia Ricci, coordinatrice del progetto, "è creare un movimento di opinione per mettere in moto forme di consumo consapevole". Rispetto alla prima edizione, complice la messa al bando dei sacchetti di plastica usa e getta non biodegradabili, "e' aumentato l'utilizzo di sporte riutilizzabili". Alcuni punti vendita, registrano addirittura "una riduzione del 30-40% del monouso che comprende anche la bioplastica". Segno che la mentalità sta cambiando? Si spera ma il sacchetto di plastica "è solo l'emblema di un problema molto più ampio".

Al ritmo di crescita attuale il mondo produce 240 milioni di tonnellate di plastica all'anno di cui solamente il 3% viene riciclato. E non solo: circa la metà della quantità di plastica prodotta annualmente viene impiegata per produrre articoli monouso o imballaggi che vengono buttati entro l'anno.

Per questa terza, spiega Ricci, "sono state coinvolti oltre 100 Comuni e 14 Province. Soprattutto dai piccoli comuni abbiamo registrato un aumento di interesse verso una comunicazione ambientale". Ma anche la Grande distribuzione organizzata ha aderito in massa all'iniziativa: "nel 2010 erano 5 i gruppo mentre in questa edizione sono oltre 23 le insegne della Gdo".

Conad, ad esempio, ha aderito attraverso due sue cooperative: Dao e Nordiconad, in entrambi casi è stata segnalata l'iniziativa nei volantini promozionali della settimana in corso. La Dao, inoltre, ha anche applicato uno sconto del 10% al prezzo delle sporte riutilizzabili in vendita nei loro punti vendita, mentre Nordiconad ha trasmesso attraverso la radio instore lo spot relativo all'iniziativa.

Parteciperanno inoltre per la prima volta alla manifestazione la sede di Eataly Torino e due Grandi Centri Commerciali: L'8 Gallery-Lingotto di Torino e I Gigli di Campo Bisenzio (FI), che coinvolgeranno i visitatori con l'ausilio di grandi poster, locandine e utilizzo di tutti i loro canali di comunicazione (dal comunicato stampa ai media ai social network). Partecipanti e dettagli delle iniziative si possono trovare sul sito di Porta la Sporta. http://www.portalasporta.it/index.htm

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media