Cerca

Tommaso Labranca

Tommaso Labranca

Tommaso Labranca ha pubblicato diversi libri, ha collaborato con tv e radio, scritto per alcune testate anche se adesso lo fa solo per Libero. Non trascorre i weekend nelle città medievali, non si mette in coda per visitare le grandi mostre, ha un’avversione per l’impressionismo e per i poster con i Girasoli di Van Gogh: il curriculum ideale per curare un blog sull’arte

Calendario dei post

Biagio va adagio, per questo arriva tardi

Biagio va adagio, per questo arriva tardi

Ancora una volta Biagio ci sorprende per la sua mimesi tardiva nelle scelte non solo musicali, ma anche figurative. Per l'ultimo Natale qualcuno deve avergli regalato un cd di Björk e lui vi ha trovato ispirazione per rinnovare la sua immagine.

Ci furono molti pittori sassoni del tardo XIV secolo che cercarono, dopo decenni, di emulare la ...

15 Maggio - 09:10

La mia nuova pistola sparabolle

Piove piove, il turista si commuove

Ancora una volta i media strombazzano la fame di arte da consumare solo nelle festività. "Hai visto Klimt?" "Non ancora, però ho visto Van Gogh e due volte Picasso". Siamo ormai al celo-celo-manca della cultura.

Eh lo so, sono uno «snob di merda», come diceva Valentina Cortese del defunto marito in Via ...

22 Aprile - 09:25

Forza Chiara!

Forza Chiara!

Dalle ceneri del PCI nacque un partito che voleva fare l'americano. Anche nel campo della comunicazione. Ma l'America è lontana...

Nulla è più repellente e ridicolo della pubblicità elettorale. Di ogni parte, di ogni tempo. Nulla ...

13 Aprile - 10:17

Imbecill Pride

Imbecill Pride

Ci sono ancora stoltarelli convinti che l'arte significhi soffrire tra pezzi di legno marcio. Peccato che i tardi amatori dell'Arte Povera non conoscano l'umiltà propria dei materiali che tanto apprezzano.

Durante il giro a MiArt ho scattato qualche foto che poi ho inserito sul mio account Instagram, ...

31 Marzo - 04:53

Mi faccio il Fontana

Mi faccio il Fontana

Collezionisti che rovistano nella storia artistica del 900 a caccia di status symbol con cui decorare le pareti del salone. Più divertenti delle opere esposte.

«La nostra bandiera nazionale dovrebbe recare una grande scritta: Ho famiglia». Anche questo ...

28 Marzo - 12:10

Ma non si chiamava "arte bolognese"?

Ma non si chiamava "arte bolognese"?

A Bologna un video del 1993 di un'artista statunitense scandalizza inutilmente i politici di ogni schieramento.

L’arte si può dividere in due grandi periodi: l’era in cui cui l’artista faceva di tutto per ...

27 Marzo - 04:57

Più Mela non si può

Più Mela non si può

Mentre Apple mira al minimalismo estremo no-logo, il popolo risponde con un lettore di mp3 che eleva al cubo la forza del suo logo.

Potrei chiamarlo “metadesign”, ma il termine non mi soddisfa. Servirebbe una parola composta che ...

24 Marzo - 04:03

La Bellezza col B maiuscolo

La Bellezza col B maiuscolo

Gli esteti televisivi che invocano la Bellezza sono un po' carenti su quanto è successo nel Novecento.

L’uso del termine bellezza, non sono l’unico a lamentarlo, dopo il Noto Film è diventato tanto ...

09 Marzo - 09:44

1commento

Il ribelle ci ripensa

Il ribelle ci ripensa

Dalle opere clandestine graffittate sui muri di edifici inglesi alle case d'asta di Los Angeles. Ma il successo di Banksy non è poi così garantito.

Tutto era meglio prima. Anche Banksy, l’invisibile e inafferrabile graffiti artist di Bristol, che ...

09 Marzo - 09:36

Jacques Toussaint

"...que de bleu!"

Viva les bleus!

Nella semioscurità dell'esposizione spicca il blu che da sempre affascina l'artista e designer Jacques Toussaint.

Il blu è il vero colore della Francia e non solo perché nelle maglie di quella tinta si identifica ...

09 Marzo - 07:08