Cerca

Bella e furba

La sexy raccattapalle che manda in gol il Botafogo

Fernanda Maia rimette velocemente in gioco una palla e manda in rete la sua squadra: 3-0 al Vasco da Gama e finale del campionato carioca. E lei diventa una star

Chissà perché il Botafogo è andato in finale del campionato Carioca di calcio e tutti parlano di una raccattapalle. Il motivo è semplice: lei è Fernanda Maia, è giovane, bella molto sexy e la dà via velocemente. Sottinteso: la palla. Nella partita decisiva per la qualificazione, quella contro il Vasco da Gama, il Botafoto ha vinto 3-0 anche grazie alla prodezza della furba Fernanda, che in occasione della terza rete di Maicosuel ha rimesso in gioco fulmineamente un pallone finito fuori, cogliendo di fatto impreparata la difesa del Vasco. Detto che la Maia, insieme alle altre musas do Botafogo, le bellezze-tifose, è già una piccola celebrità dei tifosi dello Stadio Olimpico João Havelange e dello Stato carioca, subito dopo la prodezza in campo ha guadagnato ospitate in tv e copertine (piccanti) su varie riviste. Meglio di una finale...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog