Cerca

Rivolta fiscale

I Comuni contro Monti: "Lui mette l'Imu e così la colpa ce la prendiamo noi"

Il presidente Anci e sindaco di Reggio Emilia Delrio a Belpietro: "Tassa sulla casa mezza patrimoniale, il governo abbia il coraggio di farne una vera"

"Maroni parla di sciopero fiscale? Siamo contrari, istiga ad evadere le tasse"

Secondo il premier Monti sarebbe "inaccettabile non pagare l'Imu". Ma i Comuni non mollano e per bocca del presidente dell'Anci e sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio ribattono: "Questa Imu è una patrimoniale mancata e per questo la critichiamo". Ospite del direttore di Libero Maurizio Belpietro a La Telefonata su Canale 5, Del Rio prende le distanze dalla proposta di sciopero fiscale della Lega ("Maroni istiga a evadere le tasse") e incalza il governo: "Abbia il coraggio di fare una patrimoniale vera senza scaricare le colpe sui Comuni. Se riscuotiamo una tassa, davanti ai cittadini dobbiamo essere in grado di spiegare dove vanno i soldi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Libero Di Rino (LDR)

    05 Maggio 2012 - 15:03

    I sindaci, come tutto l'apparato politico si lamentano delle loro entrate locali sempre più prosperose. Dovrebbero battersi per far eliminare qualsiasi tassa sulla casa principale e cercare di amministrare bene le tasse che incassano. Invece fanno sprechi e ruberie continue, senza citare le molteplici tangenti che esigono a livello locale. I sindaci cercassero di gestire meglio le proprie amministrazioni ed eliminare le molteplici spese o lavori inutili che vengono a costare oltre il doppio della spesa reale: Siamo italiani e sappiamo come vengono gestiti i soldi pubblici: BASTA LADRI A GO' GO'La politica è diventata un eldorado da conquistare e gestirla a conduzione famigliare!La maggioranza dei nullafacenti e imbroglioni trovano collocamento redditizio in politica. Sono parole pesanti , ma è la verità!

    Report

    Rispondi

  • VIVASILVIOORAESEMPRE

    03 Maggio 2012 - 13:01

    che MAGGIORARE le rendite catastali del 30, 60%, in questo modo Kriminal, è stat un'infamia, e che loro pertanto avrebbero ridotto le aliquote. Avrebbe potuto riflettere prima di pensare (ma ce l'avrà un cervello? La barbetta d'ordinanza mostrerebbe l'opposto) e consoderare che PORRE LA PATRIMONIALE, esattamente come mettere questa IMU, ucciderebbe le attività commerciali e le imprese e dprimerebbe fortemente i consumi ... Ma chi glielo sussurrerà mai in quelle orecchie da sindaco?

    Report

    Rispondi

  • VIVASILVIOORAESEMPRE

    03 Maggio 2012 - 13:01

    che MAGGIORARE le rendite catastali del 30, 60%, in questo modo Kriminal, è stat un'infamia, e che loro pertanto avrebbero ridotto le aliquote. Avrebbe potuto riflettere prima di pensare (ma ce l'avrà un cervello? La barbetta d'ordinanza mostrerebbe l'opposto) e consoderare che PORRE LA PATRIMONIALE, esattamente come mettere questa IMU, ucciderebbe le attività commerciali e le imprese e dprimerebbe fortemente i consumi ... Ma chi glielo sussurrerà mai in quelle orecchie da sindaco?

    Report

    Rispondi

  • VIVASILVIOORAESEMPRE

    03 Maggio 2012 - 13:01

    Ma de che partito è, sto ammministratorone? Se del PDL, cacciatelo a calci ... Motivo? Allora: l'IMU sulla prima casa VA VERSATA TUTTA AI COMUNI. Se questi ritengono che sia troppa spesa POSSONO DIMINUIRE L'ALIQUOTA di 2 punti, portandola al 2 x mille % ... Ci siamo? L'IMU sugli altri beni (7,6 x mille di base) VA VERSATA MEZZA ALLO STATO E MEZZA AI COMUNI, che se ritengono opportuno possono diminuire la loro quota ancora del 2 x mille ... Conclusione? I politici italiani PER LO PIù PARLANO COME ENRICO LETTA: A VANVERA !!!!

    Report

    Rispondi

blog