Cerca

A Chi l'ha visto?

Caso Orlandi: la telefonata anonima che tira in ballo De Pedis e Vaticano

Nel 2005 una voce maschile avvisava: "La soluzioe è nella cripta di Sant'Apollinare e nei favori di Renatino al cardinal Poletti"

La telefonata anonima arrivata alla redazione di Chi l'ha visto su Raitre nel 2005 e trasmessa integralmente nel luglio 2008: "Riguardo al fatto di Emanuela Orlandi - recita una voce maschile - per trovare la soluzione del caso, andate a vedere chi è sepolto nella cripta della Basilica di Sant'Apollinare e del favore che Renatino fece al cardinal Poletti, all'epoca". Parole che hanno riaperto il caso della ragazza scomparsa all'ombra del Vaticano il 22 giugno 1983 gettando sospetti sui rapporti tra l'ex boss della Banda della Magliana Renatino De Pedis, morto il 2 febbraio 1990, e i vertici ecclesiastici. Il padre della Orlandi era un commesso della Prefettura della Casa Pontificia. Oggi è stata riaperta la tomba di De Pedis: oltre al suo corpo sono state ritrovate ossa di altre persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog