Cerca

Calcioscommesse

Moggi sta con Monti: "Il premier ha ragione, ma..."

Dichiarazioni sorprendenti dell'ex dirigente della Juventus, che difende il presidente del Consiglio e spiega le sue parole

Luciano Moggi torna con Il calcio dal suo punto di vista, la rubrica settimanale che cura per Libero Tv. In questa puntata l'ex dg della Juventus parla, come sempre, delle ultime novità di calcio e degli argomenti più di attualità: calciomercato e nazionale.

Ma la maggior parte di questa puntata Moggi la dedica al premier Mario Monti e alla sua idea di chiudere il calcio per tre anni. E sorprende tutti: "Il calcio attraversa un momento davvero particolare - spiega Moggi -. Il presidente del Consiglio ha detto che il calcio dovrebbe chiudere dimenticando che ogni anno il calcio dà un miliardo di euro all'anno allo Stato e che è la quarta azienda del Paese. Ma io ho l'impressione che Monti volesse dire un'altra cosa: via tutti i capi del calcio i responsabili sono loro e hanno permesso troppe cose. Ciò che sta succedendo nel calcio è dovuto allo scarso rispetto dei calciatori nei confronti di dirigenti molli e incapaci".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucatnt73

    31 Maggio 2012 - 22:10

    Già mi stavi su quel posto, ora poi non te lo dico...

    Report

    Rispondi

blog