Cerca

Senaldi a LiberoTv

"I terremotati al Quirinale? Erano due sottosegretari trombati"

Il sobrio 2 giugno di Napolitano e Casta? Vippame, attori, giornalisti, politici adoranti (o in disarmo). E le vittime del sisma?

L'unico terremotato presente al Quirinale per il 2 giugno, festa della Repubblica, è stato il Grana Padano, protagonista indiscusso nel cocktail cui ha partecipato il bel mondo italiano tra politici, giornalisti, pensatori, attori e imbucati vari. Il presidente Giorgio Napolitano ha insistito per celebrare l'evento e la parata militare di sabato mattina a Roma per ricordare in maniera sobria il sisma che ha messo in ginocchio l'Emilia. Sobrio party, dunque? No, perché la Casta ha dato ancora una volta dimostrazione di preocupparsi più delle solite cose (posti in Rai, accordi vari, magari escort) che delle vittime del terremoto. Piccola sorpresa: c'erano anche due ex sottosegretari del governo Monti, Malinconico e Zoppini: loro più che terremotati erano trombati... Il videoeditoriale del vicedirettore di Libero Pietro Senaldi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    03 Giugno 2012 - 10:10

    E dei due il primo trombato (mentale) è il cosiddetto Presidente. Dei napoletani. ovviamente. Perché nostro non è di certo.

    Report

    Rispondi

blog