Cerca

Caso Lusi

Senaldi: l'ex tesoriere tradito da chi l'aveva aiutato

Come ha titolato oggi il nostro quotidiano "Lusi ha pagato per tutti", l'ex tesoriere è il capro espiatorio della sinistra. "C'è una fuga totale di responsabilità da parte dei dirigenti della sinistra, da Rutelli a Bersani, che pure gli hanno consegnato le chiavi della propria cassaforte. Ma se la sinistra vuole rifarsi una verginità faccia massima chiarezza sui conti del partito. Rutelli e compagni tirino fuori tutta la contabilità del partito", spiega il vicedirettore di Libero Pietro Senaldi che fa anche una considerazione sull'inutilità dell'autorizzazione a procedere, un istituto nato per tutelare l'indipendenza del Parlamento dalla magistratura ma che è stato assolutamente tradito perché i parlamentari non si sono dimostrati capaci né degni di usarlo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog