Cerca

Immagini forti / Video

Decapitazione di un uomo in Arabia Saudita

Condanna capitale per l'autore di un reato

Per una volta non si tratta di un ostaggio rapito e ucciso barbaramente. Ma questo video scioccante ha fatto il giro della rete, anche perché si tratta della prima volta in cui viene filmata un'esecuzione capitale tramite decapitazione in Arabia Saudita. Questo tipo di condanna viene eseguita nei confronti degli assassini e dei trafficanti di droga. Il boia è vestito con il tradizionale abito bianco e dopo il colpo netto con la spada si allontana velocemente per evitare che gli schizzi di sangue che fuoriescono dal corpo ormai privo di vita. Poi, dopo aver ripulito la spada, la getta sul cadavere per evitare una contaminazione, secondo una procedura rituale comune anche a molte altre culture.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • NeroBlack

    10 Luglio 2012 - 20:08

    ...la maggioranza dei milanesi lo hanno scelto come sindaco? Adesso ritorno a scriverlo: ADESSO TENETEVELO.

    Report

    Rispondi

  • Marcello51

    10 Luglio 2012 - 14:02

    Falso e fatto male: il sangue sulla sabbia c'è prima della sciabolata. Il tizio quindi era gia morto. Per le altre culture??? Ognuno ha quella che si merita ?!?!?!............

    Report

    Rispondi

  • alfredido1

    04 Luglio 2012 - 09:09

    Pisapia direbbe che bisogna studiare e capire le altre culture ed accettare le diversità.Per esempio: Il burka ormai in voga a Milano,la lapidazione, il taglio di mano e di testa,le frustate in pubblico. E' solo un problema di diversità culturale.

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    04 Luglio 2012 - 06:06

    Dovremmo prenderla ad esempio invece di mantenere a vita dei delinquenti o magari come sempre succede lasciarli liberi a delinquere dato il funzionamento della nostra giustizia!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog