Cerca

Il video di Franco Bechis

Esodati, Giarda
sfiducia la Fornero

La gimkana in aula del ministro: difende la collega tra commi e norme di legge, ma alla fine senza volerlo riconosce che L'Inps aveva ragione

Ecco come Dino Piero Giarda ha risposto a nome del governo a chi aveva presentato la mozione di sfiducia ad Elsa Fornero: si è aggrappato a norme di legge, avvinghiato a commi, è scivolato su controcommi cercando di non dire nulla di comprensibile. Ma nella gimkana alla fine ha riconosciuto senza volerlo che l'Inps aveva ragione, la Fornero torto. E gli esodati? Si attaccano al tram. Giarda non ha quindi solo le orecchie, ma anche le tecniche del peggiore Andreotti. Che però aveva i suoi lati positivi. Fra i due, molto meglio l'originale...

di Franco Bechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • privacy

    10 Luglio 2012 - 10:10

    Se questo è professore, non ci dobbiamo meravigliare se i nostri ragazzi, usciti dall'università, non trovano lavoro!!

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    06 Luglio 2012 - 08:08

    Che coppia!!!!!!!!!!!!!!!!!! Fornero vai a casa a fare la calza, Giarda impara a parlare non per commi e affini ma come si conviene ad una persona che ha il coraggio delle proprie opinioni. Siete due nullità

    Report

    Rispondi

  • VermeSantoro

    06 Luglio 2012 - 06:06

    Il peggior ministro del lavoro che l'Italia abbia mai avuto. Complimenti !

    Report

    Rispondi

blog