Cerca

A Milano

Alla Bocconi studente e ladro modello: rubava pc, incastrato da questo video

Un 22enne napoletano laureato in Economia con 110 e lode colto sul fatto grazie alle telecamere di sicurezza

10

Un genio dello studio, e del furto. A 22 anni ha già conseguito la laurea triennale in economia con 110 e lode alla prestigiosa Università Bocconi di Milano e attualmente seguiva il corso di laurea magistrale in economia aziendale e sociale, ma dopo le denunce per la sparizione di diversi pc gli agenti hanno esaminato le registrazioni delle telecamere dell’ateneo. Ed ecco la sorpresa: quello stesso giovane studente modello è stato colto sul fatto sia durante i "sopralluoghi" sia durante i furti veri e propri. Ad incastrarlo, la telecamera che lo ha ripreso il 12 luglio durante l’ultimo esame prima della pausa estiva. I poliziotti hanno confrontato le immagini e identificato grazie al registro degli studenti iscritti all’appello per l’esame. Alle 19.45 dello stesso giorno, è rientrato all’università e il giorno seguente, è partito per raggiungere la famiglia a Napoli. In casa a Milano, dove abita col fratello, sono stati trovati tre pc. Uno di proprietà di una studentessa che ne aveva denunciato la scomparsa. I poliziotti di Napoli lo hanno quindi raggiunto in casa dei genitori al Vomero e denunciato a piede libero. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire se abbia già rivenduto i pc rubati o se abbia commesso altri furti non ancora denunciati. Intanto, dall’ateneo milanese hanno fatto sapere che sarà sospeso per tre anni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    21 Luglio 2012 - 11:11

    il solito pezzente secchione frustrato che magari non trova il lavoro che desidera e si "ribela" così al sistema.

    Report

    Rispondi

  • fierodiessereitaliano

    18 Luglio 2012 - 17:05

    haHHAHAHAHAHAHAAHH poveraccio

    Report

    Rispondi

  • Al-dente

    18 Luglio 2012 - 12:12

    cabass, trovo stupidi i suoi pregiudizi etnici. Lei in pratica afferma che tutti i napoletani sono dei ladri, ma non si vergogna? Non sono napoletano, tanto per togliere dubbi ai suoi pregiudizi, ma la informo che i ladri esistono in qualsiasi categoria etnica e sociale. La percentuale di tale categoria aumenta se le condizioni sono di povertà, com'è ovvio che sia. Lo strano è che spesso aumenta anche in categorie sociali ricche o abbienti. Quindi si tolga le pigne dalla testa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media