Cerca

Scenari politici

Senaldi: Il piano per riconsegnare l'Italia a Monti

Il Prof e Napolitano hanno calcolato tutto. Ma sono molti i nemici del tandem che vuole prolungare l'epoca dei tecnici

Mario Monti e Giorgio Napolitano hanno un piano per riconsegnare l'Italia al professore. Giurano di non voler andare al voto subito, ma vogliono la riforma della legge elettorale proprio per "raggiungere" le urne questo autunno (e sbandierando la spauracchio dello spread sperano di convincere i partiti a riaffidare l'Italia al Professore). Monti e il Colle, però, hanno dei nemici: in primis i partiti, ma anche Draghi e la Merkel. Il videocommento del vicedirettore di Libero, Pietro Senaldi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bersa56

    01 Agosto 2012 - 08:08

    Ma cacciamoli a pedate nel sedere,anzi i partiti dimostrino gli attributi

    Report

    Rispondi

  • allianz

    31 Luglio 2012 - 22:10

    Sono tutti d'accordo come i ladri di Pisa.Fanno finta di litigare,poi alla sera vanno a rubare tutti quanti assieme,ed al mattino si spartiscono il bottino.L'unico NEMICO che hanno siamo NOI.Finchè ci dicono che siamo sovrani decidiamo NOI chi mandare al governo.

    Report

    Rispondi

  • allianz

    31 Luglio 2012 - 22:10

    Sono tutti d'accordo come i ladri di Pisa.Fanno finta di litigare,poi alla sera vanno a rubare tutti quanti assieme,ed al mattino si spartiscono il bottino.L'unico NEMICO che hanno siamo NOI.Finchè ci dicono che siamo sovrani decidiamo NOI chi mandare al governo.

    Report

    Rispondi

blog