Cerca

Videoeditoriale

Senaldi a LiberoTv: "Il dramma di Fini, un presidente chiamato scandalo"

Le 9 stanze d'albergo prenotate per due mesi sono solo l'ultima grana: da Montecarlo alle immersioni proibite, Gianfranco passerà alla storia più per i vizi da Casta che per le imprese politiche

Cosa resterà di Gianfranco Fini nel 2013? Politicamente, si spera poco. Lasciato solo da Casini, adulato ma naturalmente abbandonato al suo destino dalla sinistra, isolato a destra, tradito dai suoi pretoriani Bocchino e Granata, Gianfranco rischia di restare fuori dal Parlamento. Un disastro. Probabilmente, il presidente della Camera verrà ricordato solo per scandali e scandaletti: l'appartamento di Montecarlo regalato ad An e finito misteriosamente al cognato di Gianfranco, le immersioni e la pesca in acque protette e, buone ultime, le vacanze nella "sua" Ansedonia con tanto di nove stanze affittate per due mesi per la scorta in un alberto a Orbetello: come ha scritto Barbara Romano su Libero di sabato 11 agosto, un lusso da 80mila euro e probabilmente a spese nostre. In ogni caso, l'ultima impresa di un grande presidente chiamato scandalo, degno rappresentante della Casta. Il videcommento del vicedirettore di Libero Pietro Senaldi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cuciz livio

    26 Agosto 2012 - 22:10

    Non so cosa voglia dire imahfu ma denota la classica mania italica di nascondersi comunque.Le esternazioni scontate sono in linea con gli slogan triti e ritriti dei radical schic finto-intellettuali intossicati da Repubblica,Corriere della sera,conduttori televisivi superpagati e vergognosamente di parte.Imahfu probabilmente vai a tutte sfilate con la famiglia, il tamburo e la bandierina ...una buona occasione questa per un fine settimana a Roma con spese pagate da altri.Io purtroppo sono sempre a lavorare e pagare tasse insopportabili per cui lasciatemi dire...Imacfu ma vaffanculo!

    Report

    Rispondi

  • cuciz livio

    25 Agosto 2012 - 23:11

    Qualcuno gli riempia le bombole di gas nervino..grazie!

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    16 Agosto 2012 - 09:09

    E' in buona compagnia con un tizio che aveva 100 escort che viaggiavano a nostre spese con l'aereo e la scorta. Il tizio organizzava il bunga bunga. Lo chiami 'pulito'

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    16 Agosto 2012 - 09:09

    Era una casa discografica; oggi é diventato il leit-motiv contro Fini. Ma che Fini vada a ramengo, non é che impedisce a Berlusconi di andarvi anche lui. Sernaldi: sono in troppi ad occuparsi di Fini; potevi soprassedere ovveero mettere sopra il sedere. Ma la voce del padrone vuole così. C'é chi é libero e chi é schiavo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog