Cerca

Il video choc

New York, il pitbull azzanna, il poliziotto spara e lo abbatte

A New York un cane protegge il padrone senzatetto, svenuto sul marciapiede. Quando un agente si avvicina, lo attacca e viene colpito

7

Paura in strada nell'East Village, a New York, dove un pitbull ha provato ad aggredire una passante e un poliziotto, che gli ha sparato con un colpo di pistola. Il video-choc sta già facendo il giro della Rete e provocando polemiche fra gli animalisti. Intorno alle 4 del pomeriggio del 14 agosto una coppia di agenti del New York Police Department arriva sul posto all'esterno di un fast food, dove un senza tetto si è sentito male. Sdraiato sul marciapiedi, privo di sensi, l'uomo è difeso dal proprio cane, un pitbull femmina di nome Star. Particolarmente aggressivo, non permette a nessuno di avvicinare il padrone: prima si getta contro una donna, quindi fa lo stesso contro l'agente che senza esitazioni lascia partire un colpo, lasciando agonizzante il pitbull. Sia il cane sia il senza tetto, riferisce un dipendente del fast food, erano sempre stati pacifici e non avevano mai dato problemi. Il pitbull ora è ricoverato all'Animal Care & Control di New York in gravi condizioni. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • babatulino

    01 Ottobre 2012 - 15:03

    perche' non ammazzate mpnti, fiorito, albina...

    Report

    Rispondi

  • lele91

    05 Settembre 2012 - 18:06

    il poliziotto ha fatto benissimo.... io avrei fatto uguale.

    Report

    Rispondi

  • cribind

    02 Settembre 2012 - 12:12

    Il cane ha protetto il padrone, teneva lontano gente potenzialmente pericolosa anche se così facendo impediva i soccorsi e lo ha fatto in modo non aggressivo. Il poliziotto non è all'altezza del ruolo: ricorrere all'arma è l'ultima risorsa, specie in mezzo alla gente. Per quanto riguarda le "categorie pericolose" da eliminare ... ce ne sono ben peggiori dei pitbull che è pericoloso di struttura, ma non di carattere (conosco pechinesi ben più aggressivi), e solitamente sono categorie umane.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media