Cerca

La protesta hot

New York capitale mondiale del topless:
centinaia di donne col seno al vento

Tutte in strada per celebrare la Giornata internazionale del topless

"Vogliamo eliminare l'aspetto sessuale di questa parte del corpo femminile per rivendicare pari diritti per le donne. Ci stiamo solo battendo per il rispetto della Costituzione" ha spiegato l'attivista Karen Heaven

Ieri a New York si è celebrata la Giornata Internazionale del Topless. La data coincide con il Women's Equality Day, che negli Stati Uniti celebra la legge che accorda il diritto di voto alle donne. "Vogliamo eliminare l'aspetto sessuale di questa parte del corpo femminile per rivendicare pari diritti per le donne. Ci stiamo solo battendo per il rispetto della Costituzione" ha spiegato l'attivista Karen Heaven. La leader della manifestazione sottolinea che, in base a una legge del Paese, mostrare il seno può comportare anche un fermo di 48 ore.

New York

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Franco Giunta

    27 Agosto 2012 - 19:07

    Sempre meglio dei black bloc. Così la nudità femminile diventa un'arma, non sarà colpa degli uomini anche questo ...

    Report

    Rispondi

blog