Cerca

Guai a cinque stelle

"Grillo fantoccio di Casaleggio"

Guarda l'intervista fuoriionda del consigliere dell'Emila a Piazza Pulita: Beppe non è capace di fare tutto da solo

Un terremoto si è abbattuto sul Movimente 5 stelle. Giovanni Favia, consigliere regionale in Emilia Romagna di 5 Stelle denuncia la totale mancanza di democrazia nel movimento in un fuorionda registrato in occasione di un’intervista esclusiva realizzata dall’inviato di Piazzapulita, il programma de La7 condotto da Corrado Formigli in onda ieri sera, giovedì 6 settembre.   "Casaleggio (il guru del web (ndr) - ha detto Favia - prende per il c... tutti perché da noi la democrazia non esiste. Grillo è un istintivo, lo conosco bene, non sarebbe mai stato in grado di pianificare una cosa del genere. I politici, Bersani, non lo capiscono. Non hanno capito che c'è una mente freddissima molto acculturata molto intelligente dietro, che di organizzazione, di dinamiche umane, di politica se ne intende".

La rivelazione E' Casaleggio la vera mente del movimento? Il problema è suo - spiega Giovanni Favia. - Quindi o si levano dai c..... oppure il movimento gli esploderà in mano. Ma loro stavano già andando in crisi con questo aumento di voti. Come si sono salvati? Con divieto di andare in tv. Io con Santoro me la sono cavata, ma applicando un veto. Ho preso anche l'applauso ma mi è anche costato dire quello che non pensavo". "Lui (Beppe Grillo, ndr) - ha proseguito - espellendo Tavolazzi ha soffocato nella culla un dibattito che stava nascendo in rete in contrapposizione alla gestione Casaleggio". Giovanni Favia spiega come sulle linee guida e anche sulle iniziative pubbliche che prende il movimento per fare un referendum o non farlo "ha sempre deciso Casaleggio da solo", "ha sempre fatto così". E ancora: "Se lui (Gianroberto Casaleggio, ndr) non facesse il padre padrone io il simbolo glielo lascerei anche: adesso in rete non si può più parlare, neanche organizzare incontri tipo quello di Rimini che non usavano il logo del movimento", ha aggiunto. "Casaleggio controlla dall’alto tutta questa roba? Tutta. Lui quando qualcosa non va telefona o fa telefonare Grillo. Il problema è che loro hanno messo in moto una macchina che sarebbe davvero un faro, potrebbe esserlo anche al livello mondiale se loro superassero quella complicità di sistema padronale che hanno. Sarebbe una bomba incredibile".   Quanto al voto on line Favia non ci crede: "Tra gli eletti ci sono degli infiltrati di Casaleggio, quindi noi dobbiamo stare molto attenti quando parliamo. Casaleggio è spietato, è vendicativo. Adesso vediamo chi manda in Parlamento, perchè io non ci credo alle votazioni on line, lui manda chi vuole".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Angeli1951

    08 Settembre 2012 - 18:06

    lo vedremo di cereto dopo le elezioni 2013 quando non potrà più vivere di politica avendo fatto due mandati, se onestamente riconosce il non-statuto. Se sarà in qualche poltrona inutile ma redditizia sapremo pure chi lo ha ingaggiato

    Report

    Rispondi

  • INCAZZATONERO69

    07 Settembre 2012 - 11:11

    Cosa intendeva dire Mentana sul fatto che Favia non si sia incazzato per l'intervista rubata?I casi sono due: 1) voleva che quello che afferma venisse riportato, quindi la paura di un Casaleggio vendicativo và a farsi benedire 2)e talmente ingenuo da pensare che un giornalista si attenga al segreto professionale,in quel caso doveva dirlo ad un avvocato e non ad un reporter,quindi due volte stupido. Ora che le sue affermazioni sono di pubblico dominio ed essendo stato messo nel mirino di Casaleggio,quanto dovremo aspettare per una sua smentita?Magari dicendo che da quella intervista sono state estrapolate solo frasi accusatorie e magari tagliati spezzoni dell'intero contesto?Fino ad ora sento solo accuse indizziarie contro il cosidetto guru,e visto che ci si avvicina alle prossime elezioni,la cosa non mi sorprende minimamente.Vigileremo con attenzione in merito e se Casaleggio o Grillo si mostrano come dei despota bramosi del potere assoluto,allora un giro di chiglia anche per loro.

    Report

    Rispondi

  • ciancicato

    07 Settembre 2012 - 10:10

    El Giovanin non sarà che cerca pubblicità gratis, visto il recente passato?

    Report

    Rispondi

blog