Cerca

Su Libero Tv

Moggi: "Con me, Conte non avrebbe patteggiato"

A "Il calcio da suo punto di vista", l'ex ds della Juve parla di nazionale e dello scandalo calcioscommesse

Una battuta anche per Antonio Cassano: "Io l'avrei fatto diventare più uomo"

Torna l'appuntamento con Luciano Moggi, Fabrizio Biasin e "Il calcio dal suo punto di vista" su LiberoTv. Durante l'intervista, si fa il punto sulla Nazionale, che a Moggi non è piaciuta perchè "Pirlo dipendente", e sul campionato di serie A. Moggi fa subito un appunto ad Antonio Cassano: "Se l'avessi preso io, sarebbe diventato più uomo" e esprime la sua opinione su Zeman: "Non ho nulla contro di lui, ma il suo problema è che parla troppo, dovrebbe fare l'allenatore". Infine, una battuta sul caso Conte: "Se ci fossi stato io Conte non si sarebbe presentato a patteggiare. La Juve doveva stare estranea a questa storia. Se Conte non è in panchina, tutti quanti sono più tranquilli".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog