Cerca

La Telefonata

Maroni scarica Tremonti:
"Con lui non tratto"

Belpietro intervista il leader del Carroccio: "In Lombardia con Formigoni fino a quando sarà possibile. Vogliamo diventare il primo partito al nord". E  chiude la porta all'ex titolare del dicastero dell'Economia: "Io e il Carroccio trattiamo con i partiti, non con le persone"

Ne La Telefonata di Canale 5, l'ospite del direttore di Libero, Maurizio Belpietro, è il segretario federale della Lega Nord, Roberto Maroni. L'ex ministro dell'Interno parla a tutto campo. E scarica Giulio Tremonti: "E' una persona che stimo, ma la Lega è un grande partito e trattiamo sul piano politico con i partiti. Non con le persone. Vediamo cosa farà". Sul caso-Lombardia (Pierluigi Daccò è stato condannato a 10 anni), Maroni spiega: "Noi siamo un movimento politico serio che ha preso un impegno con Formigoni e con il Pdl in Lombardia, Veneto e Piemonte, e intendiamo rispettare questo impegno finché sarà possibile farlo". Tutto è possibile, insomma. Poi una battuta sul futuro politico del Carroccio: "La Lega ha l'ambizione di diventare il primo partito del Nord, come la Csu in Baviera, e da lì dettare le proprie condizioni ed esercitare quella pressione sul governo per ottenere la riforma federale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianko

    06 Ottobre 2012 - 14:02

    approvo in toto..'sti professori di economia hanno rotto le palle! qui oltre alla crisi ricorrente del capitalismo (sovraproduzione, concorrenza sleale dei paesi a welfare zero, inquinamento a go-go, prodotti spesso infimi e pericolosi, vedi composta di fragole tossica made in Cina comprata in Germania ecc) c'è pure l'altro 'intelligente' di Obama con il suo voler dare la casa ai barboni, quindi le banche con i mutui tossici venduti agli investitori, quindi la crisi finanziaria che ha investito anche l'Europa, ecc.. poi i soliti beoti che dicono che negli usa mettono in galera i finanzieri delinquenti,, ma chi? ma quanti? ..

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    04 Ottobre 2012 - 18:06

    Suvvia Bobo, Tremonti ora cambierebbe la Nazione per fare gli investimenti dei soldi che vi arrivano ancora con il finanziamento dei partiti. Dalla Tanzania all'Uganda

    Report

    Rispondi

  • lucia elena

    04 Ottobre 2012 - 18:06

    Può capitare al migliore degli Uomini di farsi prendere dall'isterismo che però agli occhi di chi non vive certe tensioni di convivenza con gente tipo berlusconi "padrone del suo mondo" (in negativo) che pretende d'essere chissà chi (vedi maroni),dà la dimostrazione di fare il saputello e a noi ignoranti della materia siamo pronti a denigrare. Certo non è ancora un leader come vorremmo che fosse ma credetimi la sua materia in economia ne sà molto di più di certi omuncoli messi da napolitano. Per me maroni sarà stato anche un bravo ministro ma non certo un raffinato politico e sbaglia a non avvalersi della sua competenza. Lucia Elena

    Report

    Rispondi

  • encol

    04 Ottobre 2012 - 17:05

    Maroni la lega non la vuole più nessuno. Avete tradito ora vi rimane il TROTA come emblema-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog