Cerca

A Radio 2

Pace fatta tra Moggi e Moratti...ma è tutto uno scherzo

Altra beffa di Chiambretti che fa parlare con un imitatore del presidente dell'Inter l'ex dg juventino, che confessa: "Non ce l'ho con te, ma ho affrontato un processo per non aver fatto nulla"

Dopo aver fregato Gianluca Vialli con un falso Zeman, Piero Chiambretti ha colpito ancora. Stavolta la vittima è Luciano Moggi: su Radio 2 Rai, durante la trasmissione "Chiambretti Ore 10", l'ex dg della Juventus è stato intervistato sui pedinamenti dell'affare Telecom e ha annunciato la sua intenzione di chiedere a Massimo Moratti un mega risarcimento. Ad un certo punto la sorpresa: Chiambretti mette Moggi in collegamento proprio con il presidente dell'Inter, imitato perfettamente da Gianfranco Butinar. Invitato dal conduttore a chiedere scusa, il finto Moratti dice: "Abbiamo sbagliato entrambi, dovremmo chiederci scusa a vicenda". E riguardo al risarcimento: "Speriamo in uno sconticino". A questo punto, Moggi risponde: "Non penso che sia colpa tua, non ce l' ho con te, ma mi sono dovuto sobbarcare un processo per non aver fatto nulla, solo per aver fatto squadre forti". Alla fine, lo scherzo viene svelato: ancora una volta è riuscito alla grande.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog