Cerca

Obiettivo tricolore

Moggi verso la partitissima: "Tra Juve e Napoli vince l'Inter"

Con un eventuale pari a Torino e la vittoria dell'Inter, la lotta scudetto ha un terzo sfidante. Lo dice Lucianone a Libero Tv: guarda il video

"Il Milan non ha teste pensanti: ma con la Lazio vince giocando in contropiede", sostiene l'ex di di Torino, Napoli e Juventus

Juventus-Napoli non solo non è sfida scudetto, ma non è neanche il big match della giornata. Ci sono anche Lazio-Mian e, soprattutto, Inter-Catania. Lo dice, in controtendenza con chi vuole quella di Torino come la madre di tutte le partite, Luciano Moggi. "Perché senza aspettative e senza clamori - spiega a LiberoTv  - la squadra di Moratti è a ridosso del primo posto e, vincendo in concomitanza di un pari a Torino, sarebbe a due punti dalla vetta". Quindi c'è troppa attenzione sull'incontro tra bianconeri e partenopei ("due ottimi collettivi - sostiene Moggi - ma lontani parenti degli squadroni, rispettivamente, del 2006 e di Maradona"), mentre si sottovalutano le milanesi. La Lazio "è un'ottima squadra - prosegue l'ex direttore sportivo di Torino, Napoli e Juventus - ma a Roma vincerà il Milan: in casa soffre perché non ha teste pensanti, ma fuori può giocare  in contropiede e fare male".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog