Cerca

Champions

Il gol della vergogna di Luiz Adriano

E' successo a Copenaghen, dove si è giocata la partita di Champions tra lo Shakthar e il Nordsjaelland finita con la vittoria dei primi per 5 reti a 2

L’arbitro fa rimbalzare il pallone, che viene raccolto da Willian. Il brasiliano calcia nella metà campo per servire il portiere danese Hansen, sulla traiettoria si inserisce però Luiz Adriano, che anticipa il portiere e segna

Proprio nel girone della Juventus, che ha battuto il Chelsea, l’episodio più curioso della giornata: il mancato fair play dello Shakhtar e le proteste del Nordsjaelland. Al 26’ del primo tempo, con i danesi in vantaggio, dopo uno scontro in mezzo al campo, l’arbitro francese Gautier ferma la gara e fa riprendere il gioco con una palla scodellata. I giocatori delle due squadre si accordano, come accade spesso: la palla verrà restituita al Nordsjaelland per la ripresa del gioco. Nessun giocatore della formazione danese partecipa alla rimessa in gioco. L’arbitro fa rimbalzare il pallone, che viene raccolto da Willian. Il brasiliano calcia nella metà campo per servire il portiere danese Hansen, sulla traiettoria si inserisce però Luiz Adriano, che anticipa il portiere e segna. La squadra di Lucescu vince poi l’incontro con 5 reti contro 2 e una tripletta di Luiz Adriano. 

Copenaghen

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • robylella

    21 Novembre 2012 - 16:04

    Dimostrazione pratica di come l'intelligenza non ha nulla da cercare sui campi di calcio!

    Report

    Rispondi

blog