Cerca

Guarda il video

Malato terminale dice addio con una canzone: il video commuove il web

E' la storia di Zach Sobiech che, affetto da osteosarcoma, ha deciso di dedicare la sua "Clouds" alla famiglia e agli amici più cari

All'età di 14 anni gli è stato diagnosticato un osteosarcoma, un cancro maligno alle ossa e adesso che ne ha 17 le speranze di guarire si affievoliscono sempre di più 
0
All'età di 14 anni gli è stato diagnosticato un osteosarcoma, un cancro maligno alle ossa e adesso che ne ha 17 le speranze di guarire si affievoliscono sempre di più 

Dire addio con una canzone per lasciare un ricordo a tutti coloro che gli hanno voluto bene. E' questo quello che ha fatto Zach Sobiech per la sua famiglia e i suoi amici più cari. All'età di 14 anni gli è stato diagnosticato un osteosarcoma, un cancro maligno alle ossa e adesso che ne ha 17 le speranze di guarire si affievoliscono sempre di più. In questi anni, Zach ha affrontato lunghe operazioni, cicli di chemioterapia e lunghi ricoveri ma per lui sembra non esserci più nulla da fare, così un giorno ha preso la sua chitarra e ha scritto questa canzone che si intitola Clouds (Nuvole). Da sempre grande appassionato di musica, il ragazzo ha deciso di trasformare in note musicali tutte le sue emozioni e tutti i suoi ricordi per salutare i suoi affetti e la vita. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media