Cerca

La telefonata

Tremonti a Belpietro
"Monti dice bugie,
Imu su prima casa
l'ha messa lui"

L'ex ministro dell'Economia: "Occorre evitare nuove tasse per risollevare l'economia: ad esempio, togliamo l'Irap agli imprenditori che sono in perdita"

 

Tasse, Imu, economia. Il direttore di Libero Maurizio Belpietro ne ha parlato questa mattina con l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti, nella consueta 'Telefonata' a Mattino cinque. "Partiamo dall'Imu" ha esordito Belpietro. "Lei ha detto che è anticostituzionale  e sul sito ha pure messo i moduli per fare ricorso e farsi restituire quanto pagato. Ma non l'avevate messa voi quando eravate al governo l'Imu?" "No, è una balla del signor Monti. L'ha messa lui, la tassa sulla prima casa. Un errore economico, troppe tasse su una sola cosa, oltrettutto così importante per gli italianii" ha risposto Tremonti. Che poi ha aggiunto: "Ora sta cambiando idea pure lui: prima diceva che era sacra, l'Imu, e adesso invece dice che la vuole ritoccare". E avverte: "Entro primavera-estate servirà manovra collettiva perchè i conti dello Stato, diversamente da quello che dice Monti, non stanno in piedi".  Per tremonti, invece, la prima cosa da fare è "non mettere nuove tasse, poi toglierne altre che altrimenti graverebbero sull'economia. Togliamo, ad esempio, l'Irap agli imprenditori in perdita".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eziogius

    13 Gennaio 2013 - 00:12

    e anche tremonti mente alla grande, perchè questa IMU è stata voluta e votata anche dal PDL con PD e UDC; tremonti, non faccia come Berlusconi pieno di nemici e vuoti di memoria...

    Report

    Rispondi

  • osicran2

    11 Gennaio 2013 - 13:01

    Io aggiungo che Monti ha detto un' autentica menzogna! Il che è completamente diverso da un'errata informazione. La menzogna è un'affermazione del falso ben sapendo che quanto si dice è falso! L'IMU sulla prima casa è frutto della mente distorta di questi economisti da strapazzo e, non contenti di ciò l'hanno pure aggravata con l'aumento abnorme delle rendite catastali e delle aliquote! Ed ora per scaricarsi la coscienza attribuiscono ad altri il loro operato.

    Report

    Rispondi

blog