Cerca

La telefonata

Orlando (Giustizia) a Belpietro: "Servono 8mila dipendenti, userò gli esuberi statali"

"Oggi ci sono 10mila detenuti in attesa di giudizio, dimezzati rispetto al 2009, quando erano circa 20mila". Il ministro della Giustizia Andrea Orlando,
intervistato dal direttore di Libero Maurizio Belpietro a La telefonata su Canale 5, fa il punto sulla questione delle carceri e dei processi. Entro il mese di giugno, assicura Orlando, si potrà raggiungere l'obiettivo di una riforma della giustizia civile. Prima di quel traguardo, però, occorre affrontare alcune emergenze, come quella del personale amministrativo: "Ci sono quasi 8mila posti non coperti nella giustizia amministrativa, per questo è necessario favorire la mobilità da altre amministrazioni. Molti ministeri hanno esuberi, mentre i vuoti da colmare per gli organici in alcuni uffici giudiziari sono del 45-50 per cento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lawrencelaw

    02 Maggio 2014 - 13:01

    Hanno un problema piu grande di Loro , sia come costi , NON disponendo di fondi , sia come tempi realizzativi , e l 'unica soluzione l'Amnistia ed il Condono, pur di eliminare il SB , NON la vogliono prendere...

    Report

    Rispondi

blog