Cerca

L'appello

Gasparri ai genitori del ministro Madia: "Richiamatela, fa cose sconcertanti"

"C'è un limite all'incompetenza, il governo l'ha superato". Maurizio Gasparri non ha digerito la retromarcia del ministro Marianna Madia e dell'esecutivo sulla riforma della P.a. e sui pensionamenti in anticipo per medici e professori universitari. La ragioneria dello Stato ha negato le coperture e così sul decreto è stata posta la fiducia nonostante ormai il testo fosse mutilato. Così Gasparri attacca a testa bassa: "C’è un limite all’inesperienza e all’incapacità, ma il governo attuale lo ha superato. Sul decreto Pubblica amministrazione è stata messa alla Camera la
fiducia su un testo che conteneva le note norme in materia previdenziale per gli insegnanti dopo la bocciatura del ministero dell’Economia, al Senato si mette la fiducia su un testo che sopprime quelle norme stesse. Un modo così approssimativo di agire è veramente intollerabile", afferma il senatore azzurro.

Schiaffo al governo - "Se lo avesse fatto un governo di centrodestra saremmo agli arresti in flagranza di reato da parte di qualche Procura. E invece dobbiamo sopportare questa ennesima dimostrazione di incapacità. Forza Italia sta dando un contributo in materia di riforme perché è un obiettivo del nostro partito e un traguardo che Silvio Berlusconi ha sempre indicato al Paese. Ma il giudizio sulla gestione ordinaria del governo non può che essere severo e impietoso. L’Italia non può affrontare le difficoltà che si annunciano sul versante dell’economia con alla guida persone così scadenti",continua Gasparri. Poi conclude con un appello ai genitori della Madia: "Per favore richiamatela a casa perchè è sconcertante".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog