Cerca

Il cantante

Justin Bieber patteggia: niente carcere, se la cava con un corso di 12 ore

"Spero che faccia suo questo messaggio, maturi e sfrutti le sue capacità per fare del bene ai giovani che lo seguono". Con questa motivazione il giudice della contea di Miami-Dade, William Altfield, ha accettato la proposta di patteggiamento di Justin Bieber. "E' tempo per il cantante di dare un taglio ai suoi comportamenti scorretti che danno un cattivo esempio ai suoi milioni di giovani fan" ha aggiunto il giudice. Il cantante era stato fermato a Miami Beach con la sua Lamborghini durante una corsa illegale. La pop star inoltre dovrà seguire un corso di gestione della rabbia di 12 ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog